Taboo (miniserie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Taboo
Taboo miniserie TV.jpg
Tom Hardy in una scena della miniserie
Titolo originale Taboo
Paese Regno Unito
Anno 2017
Formato miniserie TV
Genere drammatico, period drama
Puntate 8
Durata 50-55 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Rapporto 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Regia Kristoffer Nyholm, Anders Engström
Soggetto Tom Hardy, Chips Hardy
Sceneggiatura Steven Knight
Interpreti e personaggi
Fotografia Mark Patten
Montaggio Jason Krasucki, Matt Platts-Mills
Scenografia Sonja Klaus
Produttore Tim Bricknell
Produttore esecutivo Tom Hardy, Ridley Scott, Dean Baker, Steven Knight
Casa di produzione Hardy, Son & Baker
Scott Free Productions
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Dal 7 gennaio 2017
Al
Rete televisiva BBC One

Taboo è una miniserie televisiva britannica composta da 8 puntate, ideata da Tom Hardy e suo padre Chips Hardy, che è anche consulente produttore, e sviluppata e scritta da Steven Knight.

La miniserie è stata trasmessa dal 7 gennaio 2017 su BBC One nel Regno Unito, e dal 10 gennaio 2017 su FX, negli Stati Uniti.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1814 l'avventuriero James Keziah Delaney, dopo aver passato molti anni in Africa, torna a Londra per riscuotere l'eredità del padre che non ha mai conosciuto. Ben presto dovrà fare i conti con il misterioso passato del padre, fronteggiando la potente Compagnia britannica delle Indie Orientali.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nancy Tartaglione, FX, BBC Set Premiere Dates For ‘Taboo’ From Tom Hardy, Steven Knight, Ridley Scott, su Deadline.com, 15 novembre 2016. URL consultato il 16 novembre 2016lingua=en.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione