TLC: Tables, Ladders & Chairs (2009)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
TLC: Tables, Ladders & Chairs (2009)
WWE TLC logo.png
Colonna sonoraBullet Soul degli Switchfoot
Prodotto daWWE
BrandRaw
SmackDown
ECW
SponsorWWE SmackDown vs. Raw 2010
Data13 dicembre 2009
SedeAT&T Center
CittàSan Antonio, Texas
Spettatori15.226[1]
Cronologia pay-per-view
Survivor Series (2009)TLC: Tables, Ladders & Chairs (2009)Royal Rumble (2010)
Progetto Wrestling

TLC: Tables, Ladders & Chairs (2009) è stata la prima edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto dalla WWE. L'evento si è svolto il 13 dicembre 2009 presso l'AT&T Center di San Antonio, Texas.[2]. La colonna sonora dell'evento è stata Bullet Soul degli Switchfoot[3].

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

La particolarità dello show è stata quella di proporre come main event esclusivamente incontri riguardanti l'utilizzo legale di tavoli, scale e sedie[4]. La particolarità dell'evento è stato scelta dai fan direttamente sul sito ufficiale della WWE, dove hanno dovuto scegliere tra questo o un altro pay-per-view avente Street Fight match come main event[5][6].

Nella puntata di Raw del 23 novembre, il guest host della serata Jesse Ventura indice una "Breakthrough Battle Royal" per gran parte dei wrestlers emergenti o per quelli che non avevano ancora vinto un titolo mondiale, in cui il vincitore avrebbe ottenuto un match per uno dei due titoli maggiori (WWE Championship o World Heavyweight Championship), a seconda del proprio roster d'appartenenza (il primo per il roster di Raw e il secondo per quello di SmackDown), a TLC: Tables, Ladders & Chairs. Nei match di qualificazione alla battle royal, Kofi Kingston ha sconfitto Dolph Ziggler; Sheamus ha sconfitto Finlay; Mark Henry, Montel Vontavious Porter e R-Truth hanno sconfitto Jack Swagger, Chris Masters e Chavo Guerrero in un six-man tag team match. In disaccordo con quanto indetto da Ventura, Randy Orton attacca Primo e sconfigge quello che sarebbe dovuto essere lo sfidante del portoricano, ossia Evan Bourne, qualificandosi alla battle royal. Nell'ultimo match di qualificazione, la Legacy (Cody Rhodes e Ted DiBiase) sconfigge i Cryme Tyme (Shad Gaspard e JTG). Successivamente la battle royal viene vinta da Sheamus, che elimina per ultimo Kofi Kingston per vincere la contesa e per guadagnarsi l'opportunità di sfidare il WWE Champion John Cena a TLC. Durante la firma del contratto tra i due, Sheamus attacca Cena schiantandolo contro un tavolo; perciò Ventura stabilisce che Cena dovrà difendere il titolo in un Tables match.

Nella puntata di Raw del 23 novembre, il guest host Jesse Ventura annuncia che i Jeri-Show (Chris Jericho e Big Show) difenderanno lo Unified Tag Team Championship contro la D-Generation X (Triple H e Shawn Michaels) in un Tables, Ladders, and Chairs match a TLC.

Nella puntata di ECW del 24 novembre, Shelton Benjamin ha sconfitto Zack Ryder per diventare il primo sfidante all'ECW Championship detenuto da Christian. Così lo stesso Christian annuncia che difenderà il suo titolo contro Benjamin a TLC in un Ladder match.

Dopo aver sconfitto Rey Mysterio alle Survivor Series, Batista sfida il World Heavyweight Champion The Undertaker, ma viene interrotto da Kane, il quale sfida The Animal ad un confronto fisico. Batista rifiuta lo scontro con il Big Red Monster e dunque i due vengono messi l'uno contro l'altro nella successiva puntata di SmackDown per determinare il primo sfidante di Undertaker per TLC. Durante il match, senza farsi vedere dall'arbitro, Batista colpisce Kane con una sedia d'acciaio all'esterno del ring vincendo la contesa per count-out. Alcuni giorni dopo viene ufficializzato il match di TLC tra The Undertaker e Batista per il World Heavyweight Championship e tale incontro sarà un Chairs match.

Nella puntata di SmackDown del 4 dicembre, Drew McIntyre ha sconfitto l'Intercontinental Champion John Morrison in un match non titolato. Dunque viene annunciato un match tra Morrison e McIntyre, valido per il titolo intercontinentale, per TLC.

A Bragging Rights, Kofi Kingston ha respinto l'attacco della Legacy (Cody Rhodes e Ted DiBiase) durante l'Anything Goes Iron Man match, valido per il WWE Championship del loro alleato Randy Orton, favorendo la vittoria di John Cena proprio ai danni di Orton. Alle Survivor Series, Orton e Kingston si sono sfidati in un 5-on-5 Survivor Series Elimination match, dove a prevalere è stato il team di Kingston. Nella puntata di Raw del 30 novembre, Kingston viene attaccato da Rhodes e DiBiase prima dell'inizio del suo match contro Orton. La settimana successiva, il guest host Mark Cuban indice un altro match tra Orton e Kingston, dove sarà lui stesso l'arbitro speciale della contesa. Durante il match, ricordandosi dei fatti avvenuti alle Survivor Series 2003 (dove Orton lo colpì con una RKO), Cuban conta velocemente per far vincere Kingston. Al termine dell'incontro, Cuban annuncia che Orton e Kingston si affronteranno per l'ultima volta a TLC.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Brand Incontri Stipulazioni Durata
Dark SmackDown R-Truth ha sconfitto CM Punk Single match 08:12
1 ECW Christian (c) ha sconfitto Shelton Benjamin Ladder match per l'ECW Championship 18:05
2 SmackDown Drew McIntyre ha sconfitto John Morrison (c) Single match per il WWE Intercontinental Championship 10:19
3 SmackDown Michelle McCool (con Layla) (c) ha sconfitto Mickie James Single match per il WWE Women's Championship 07:31
4 Raw Sheamus ha sconfitto John Cena (c) Tables match per il WWE Championship 16:19
5 SmackDown The Undertaker (c) ha sconfitto Batista Chairs match per il World Heavyweight Championship 13:14
6 Raw Randy Orton ha sconfitto Kofi Kingston Single match 13:11
7 Interbrand D-Generation X (Triple H e Shawn Michaels) (Raw) ha sconfitto Jeri-Show (Chris Jericho (SmackDown) e Big Show (Raw)) (c) Tables, Ladders, and Chairs match per lo Unified WWE Tag Team Championship 22:32

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Attendance for 12/13 WWE TLC PPV, WrestleView, 17 dicembre 2009. URL consultato il 20 dicembre 2009.
  2. ^ WWE TLC: Tables, Ladders & Chairs, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 13 ottobre 2009.
  3. ^ WWE TLC: "Bullet Soul" by Switchfoot is the official song for WWE TLC, World Wrestling Entertainment, 3 dicembre 2009. URL consultato il 4 dicembre 2009.
  4. ^ Preview:Unified Tag Team Champions Chris Jericho & Big Show vs. D-Generation X (Tables, Ladders & Chairs Match), World Wrestling Entertainment. URL consultato il 24 novembre 2009.
  5. ^ WWE issues survey on new PPV names, WrestleView. URL consultato il 29 giugno 2009.
  6. ^ WWE presents TLC: Tables, Ladders & Chairs, World Wrestling Entertainment. URL consultato il 29 giugno 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling