TEE Rubens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
TEE-Logo.svgRubens
Servizio di trasporto pubblico
TipoTrans Europ Express (TEE) (1974–1987)
EuroCity (1987–1993)
Trans Europ Express (TEE) (1993–1995)
StatiFrancia Francia
Belgio Belgio
InizioParigi
FineBruxelles
Apertura29 settembre 1974
Chiusura23 gennaio 1995
Linee impiegatePBA (Paris - Brussel - Amsterdam)
 
GestoreSNCF
Mezzi utilizzatiSNCB serie 18
SNCF serie CC 40100
 
Lunghezza310 km
Trasporto pubblico

Il treno Rubens, dal nome del pittore belga Pieter Paul Rubens [1], fu istituito nel 1974 per collegare Parigi e Bruxelles.

Trans Europ Express[modifica | modifica wikitesto]

Il Rubens è stato introdotto insieme al TEE Memling nella rete TEE per far fronte al numero di passeggeri innalzamento tra Parigi e Bruxelles [2] Entrambi i servizi sono stati i primi al mattino, il Rubens partito da Bruxelles alle 6:42 del mattino, mentre il Memling partito dalla Gare du Nord in Parigi alle 6:45. I servizi di ritorno sono state programmate come il quinto dei sei TEE giornaliere in entrambe le direzioni, con partenza intorno a 18:45 [3]

EuroCity[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1987 la Rubens era, come le altre servizi TEE Parigi-Bruxelles, integrati nel nuovo rete EuroCity [4]. Il 23 maggio 1993, i servizi di EuroCity tra Parigi e Bruxelles sono stati classificati come TEE nuovo [5]. Dopo l'apertura del LGV-Nord il 23 gennaio 1995, il Rubens è stata ritirata [6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Légende des TEE,  p. 206.
  2. ^ Das grosse TEE Buch,  p. 82.
  3. ^ La Légende des TEE,  p. 206.
  4. ^ La Légende des TEE,  p. 367.
  5. ^ La Légende des TEE,  p. 406.
  6. ^ La Légende des TEE,  p. 407.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Jörg Hajt, Das große TEE-Buch, Bonn/Königswinter, Heel Verlag, 2001, ISBN 3-89365-948-X.
  • (FR) Maurice Mertens e Jean-Pierre Malaspina, La Légende des Trans Europ Express, Vannes, LR Presse, 2007, ISBN 978-29-036514-5-9.
Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti