Tölzer Knabenchor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tölzer Knabenchor
Tölzer Knabenchor
Nazione Germania Germania
Città Benediktbeuern (sede amministrativa); Monaco (prove)
Sito web www.toelzerknabenchor.de
Direttore Gerhard Schmidt-Gaden
Organico Coro a voci bianche
Repertorio Polifonia
Periodo attività 1956-in attività
Concorsi

vedi la sezione riconoscimenti

Discografia

vedi la sezione "Discografia"

Il Tölzer Knabenchor (Coro dei ragazzi di Tölz) è un coro di voci bianche originario della città dell'Alta Baviera Bad Tölz, conosciuto internazionalmente.

Evoluzione[modifica | modifica sorgente]

Il coro dei ragazzi di Tölz è stato fondato nel 1956 in Bad Tölz dal direttore e pedagogo del canto Gerhard Schmidt-Gaden, allora diciannovenne.

Già in quell'anno fu invitato a un concerto radiofonico. Nel 1957 ebbe luogo il primo viaggio di concerti in Alto Adige e Trentino e nel 1960 fece un tour in Lussemburgo, Francia, Inghilterra e Belgio. Dal 1963, Carl Orff è diventato direttore ospite abituale ed ha registrato con il coro il suo Schulwerk. A partire dagli anni sessanta, il coro o solisti di esso hanno partecipato ad interpretazioni operistiche. Nel 1964 intervennero per la prima volta cantanti del Tölzer Knabenchor in un'esecuzione de Il Flauto Magico. Nel 1973 ha ricevuto il premio discografico tedesco Deutscher Schallplattenpreis per la sua interpretazione dell'Oratorio di Natale di Johann Sebastian Bach.

Nel 1984 e 1986 ha compiuto viaggi in Stati Uniti, Cina e Giappone. Da allora è un coro mondialmente famoso. In Giappone, i ragazzi cantori di Tölz sono stati chiamati "angeli di Baviera" e, tra l'altro, sono soggetti di un manga.

Il Tölzer Knabenchor ha intrapreso tournée in tutto il mondo, ad esempio in Giappone, Cina, Israele, Polonia e Stati Uniti. Ha cantato in numerosi festival, tra cui il Festival di Bayreuth, le Berliner Festwochen, il Festival di Bregenz, quello di Halle ed il Festival Heinrich Schütz di Kassel, il festival dei palazzi di Ludwigsburg, i festival dell'Opera di Monaco di Baviera, il Festival di Salisburgo, il festival di musica di Schleswig-Holstein, quello di Schwetzingen e le Settimane Musicali di Vienna.

Il coro ed i suoi solisti hanno conosciuto così città di tutto il mondo, come ad esempio: Berlino, Colonia, Amburgo, Lucerna, Vienna, Salisburgo, Parigi, Bruxelles, Varsavia, Roma, Venezia, Madrid, Chicago, New York, Città del Messico, San Paolo del Brasile, Shanghai e Tokio.

Promozione artistica e formazione[modifica | modifica sorgente]

Il coro completo consta di circa 200 ragazzi divisi in quattro gruppi. Il Coro I, con i ragazzi migliori e di maggior esperienza, è quello di concerti. Il Coro II partecipa ugualmente in occasionali concerti pubblici. In esso, i ragazzi vengono preparati per la maturità concertistica e per il Coro I. I test attitudinali cominciano il primo corso scolastico in molte scuole di Monaco e dintorni. Il Tölzer Knabenchor non è collegato a nessun convitto. I piccoli cantori ricevono lezioni corali e individuali ed è così che vengono svegliati l'entusiasmo e la passione per la musica. In totale si occupano dei bambini sei direttori di coro e pedagoghi del canto, oltre a Schmidt-Gaden, che ancora lo dirige.

Il suo principio formativo risiede nel fatto che ogni ragazzo individualmente è in grado di cantare come solista. Così può ad esempio eseguire cantate ed oratori di Bach con pochi integranti per voce, come veniva richiesto ai tempi del compositore.

Repertorio[modifica | modifica sorgente]

Il coro oppure cantanti solisti partecipano annualmente a circa 250 concerti e rappresentazioni operistiche (ad. es. al Festival dell'Opera di Heidenheim e nello Staatstheater am Gärtnerplatz).

Il suo repertorio comprende musica vocale dal Medioevo fino all'attualità, canzoni tradizionali, madrigali e motetti, musica religiosa, ruoli solisti e per cori di ragazzi in opere. Sono leggendarie le interpretazioni dei "tre ragazzi" ne Il Flauto Magico in più di 2000 rappresentazioni.

Il coro ha cantato con numerose orchestre celebri, come la Filarmonica di Berlino, l' Orchestra del Concertgebouw di Amsterdam, l'Orchestra Filarmonica d'Israele, la Filarmonica di Monaco, l'Orchestra del Beethovenhalle in Bonn, la Sächsische Staatskapelle di Dresda e la Filarmonica di Vienna.

È stato diretto da rinomate bacchette mondiali, come quelle di Claudio Abbado, Leonard Bernstein, Karl Böhm, Pierre Boulez, Benjamin Britten, Sergiu Celibidache, Sir John Eliot Gardiner, Sir Colin Davis, Herbert von Karajan, Rafael Kubelik, James Levine, Lorin Maazel, Sir Neville Marriner, Kurt Masur, Karl Richter, Wolfgang Sawallisch, Sylvain Cambreling, Sir Georg Solti e Bruno Weil.

Molto volentieri Schmidt-Gaden rievoca la registrazione delle Cantate ed Oratori di Bach insieme con Nikolaus Harnoncourt.

Il Tölzer Knabenchor è stato invitato a numerose trasmissioni televisive per interpretare canzoni tradizionali.

Ha partecipato anche alla partita di apertura del Mondiale di calcio 2006 in Germania il 9 giugno di quell'anno all'Allianz Arena di Monaco.

Suono originale[modifica | modifica sorgente]

Nella pratica esecutiva storica si considera soprattutto l'aspetto strumentale, mentre quello vocale, nella ricostruzione dell'immagine sonora ai tempi dei compositori, si prende in considerazione poco o nulla. La realtà storica è ben nota: in chiesa, le parti di Cantus ed Altus erano eseguite da ragazzi fino alla fine del XVIII Secolo; prima della Rivoluzione Francese non era permesso che le voci di donne cantassero nella musica sacra. Il Tölzer Knabenchor è oggi uno dei pochi gruppi vocali al mondo che cura la musica sacra del Barocco e del Classicismo in una forma sonora adatta a quei tempi. Al di là di questo, ragazzi solisti perfettamente formati rendono possibile un'esecuzione delle cantate barocche conforme al loro stile.

Grazie alle richieste di Johann Sebastian Bach al Consiglio Comunale di Lipsia, si possono capire le condizioni che trovò il Thomaskantor per l'esecuzione delle sue composizioni: mottetti, cantate ed oratori. Il coro di ragazzi di Tölz rispetta nella sua ri-creazione bachiana l'elenco strumentale e vocale che ci è stato trasmesso. Il Prof. Gerhard Schmidt-Gaden considera anche le esatte condizioni di esecuzione della musica vocale del Rinascimento. L'influenza della polifonia italiana e soprattutto delle creazioni di Andrea Gabrieli nella musica sacra tedesca dei XVII e XVIII secoli si riflette chiaramente nel repertorio del Tölzer Knabenchor: esso comprende sia le messe di Palestrina e madrigali di Monteverdi che tutta la musica vocale sacra di Heinrich Schütz ed opere di Heinrich Ignaz Franz Biber.

La musica del Rinascimento tedesco è per Schmidt-Gaden una passione: insieme alle opere di Schütz interpreta i mottetti d'Orlando di Lasso, Leo Hassler e Hans Hermann Scheidt tenendo conto della strumentazione originale, mediamente con tre cantanti per voce.

Allo stesso modo, le messe di Joseph Haydn e di Wolfgang Amadeus Mozart così come il Requiem di quest'ultimo sperimentano un'esecuzione sonora il più autentica possibile quando le voci di soprano ed alto sono cantate da ragazzi, come fa il Tölzer Knabenchor. Il coro ha interpretato anche più volte e registrato in cd gli oratori di Haydn La Creazione e Le Stagioni.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Di seguito vengono indicati alcuni lavori significativi del Tölzer Knabenchor:

Johann Sebastian Bach[modifica | modifica sorgente]

  • più di cento Cantate (Harnoncourt, Leonhardt).
  • Oratorio di Natale (Cd con il Collegium Aureum e DVD con Nikolaus Harnoncourt)
  • Magnificat (Collegium Aureum)
  • 6 Mottetti (Gerhard Schmidt-Gaden)
  • Messa in Si minore (Robert King).
  • Passione secondo Giovanni (DVD, Nikolaus Harnoncourt).
  • Passione secondo Matteo (Gustav Leonhardt).

Orazio Benevoli[modifica | modifica sorgente]

  • Missa Salisburgensis (con l'Escolanía de Montserrat

Benjamin Britten[modifica | modifica sorgente]

  • War Requiem

Christoph Willibald Gluck[modifica | modifica sorgente]

Franz Joseph Haydn[modifica | modifica sorgente]

  • Varie Messe

Michael Haydn[modifica | modifica sorgente]

  • Cantata Festiva Applauso

Gustav Mahler[modifica | modifica sorgente]

  • Sinfonia numero 4 (Helmut Wittek: soprano solista)
  • Sinfonia numero 8

Wolfgang Amadeus Mozart[modifica | modifica sorgente]

  • Apollo et Hyazinthus
  • Canoni (questo disco contiene anche mottetti di Mendelssohn).
  • Il Flauto Magico (numerose versioni sia in cd che in dvd).
  • Varie Messe
  • Requiem (con il Collegium Aureum e con Tafelmusik).

Modest Mussorgsky[modifica | modifica sorgente]

  • Boris Godunov

Carl Orff[modifica | modifica sorgente]

  • Carmina Burana
  • Weihnachtsgeschichte

Giovanni Battista Pergolesi[modifica | modifica sorgente]

  • Stabat mater, Salve regina

Robert Schumann[modifica | modifica sorgente]

  • Scene del Fausto di Goethe

Heinrich Schütz[modifica | modifica sorgente]

  • Geistliche Chormusik
  • Kleine Geistliche Konzerte

Johann Strauß[modifica | modifica sorgente]

  • Valzer e polche
  • Die Fledermaus (Helmut Wittek: soprano solista).

Josquin Desprez[modifica | modifica sorgente]

  • Mottetti

Nell'ambito della musica tradizionale ha registrato i seguenti album:

  • Der Tölzer Knabenchor singt seine größten Erfolge
  • Frühling-Sommer-Herbst u. Winter
  • Der Tölzer Knabenchor singt seine schönsten Volkslieder
  • Lieder der Alpen
  • Das Wandern ist des Müllers Lust
  • Volkslieder mit Robert Stolz
  • Volkslieder mit Herman Prey
  • Hoppe Hoppe Reiter – Die schönsten Kinderlieder
  • Altbayerische Weihnacht
  • Bergweihnacht
  • Ihr Kinderlein kommet / ´s Christkind kommt bald

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Helga Schmidt-Gaden: Tölzer Knabenchor - Ein Lebenswerk. 2006

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]