Syrmaticus mikado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Fagiano mikado
Mikado Pheasant 398.jpg
Syrmaticus mikado
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Galliformes
Famiglia Phasianidae
Sottofamiglia Phasianinae
Genere Syrmaticus
Specie S. mikado
Nomenclatura binomiale
Syrmaticus mikado
(Ogilvie-Grant, 1906)
Syrmaticus mikado

Il fagiano mikado (Syrmaticus mikado) è un fasianide endemico delle regioni montuose di Taiwan. La specie occupa le folte boscaglie, i boschetti di bambù e le radure erbose tra le conifere di Taiwan centrale e meridionale, tra i 2000 e i 3200 metri sul livello del mare. I fagiani mikado si spostano spesso, nutrendosi nel frattempo (una dieta composta di frutti vari, foglie, vegetazione, semi e invertebrati), in maniera simile ai polli, sul suolo della foresta e sui sentieri montani, specialmente in giorni piovosi e nebbiosi. Spesso sbucano all'aperto quando piove lievemente o dopo un violento acquazzone, quando sono nascosti dalla nebbia. Questi uccelli tendono a rimanere solitari, sia quando sono tranquilli che quando sono in allerta. I fagiani tollerano solitamente la presenza umana fino a una distanza di 10-20 metri, da cui è possibile osservarli. Quando sono disturbati, si dirigono lentamente e con cautela all'interno dei cespugli circostanti, invece di fuggire via in preda al panico. Se gravemente minacciati, possono volare su brevi distanze, planando giù dalla montagna. I maschi sono territoriali e occupano un'area del raggio di 200-400 metri. Quando combattono per una femmina o in difesa del territorio emettono un richiamo che suona come un ke, ke, ke.

La stagione degli amori dei fagiani mikado va da marzo a giugno. I fagiani mikado costruiscono i loro nidi, fatti soprattutto di rami secchi, foglie cadute, fili d'erba e piume, nelle cavità degli alberi o nelle depressioni sotto le rocce. Le femmina solitamente depone in una sola volta dalle tre alle otto uova e si dedicherà da sola alla loro incubazione (26-28 giorni) e all'allevamento dei piccoli, una volta nati. I giovani diventano solitamente indipendenti dopo sei mesi al massimo.

I maschi di questa specie, dalla coda lunga e splendente, possono raggiungere i 70 cm di lunghezza, mentre le femmine, più piccole e meno appariscenti, misurano al massimo 47 cm.

Le lunghe, resistenti e brillanti penne della coda di questo uccello venivano usate dagli aborigeni taiwanesi come ornamenti per i copricapi.

Alcuni fagiani mikado vengono allevati in cattività, ma in natura ne rimangono solamente circa 10.000, soprattutto nel parco nazionale di Yushan. Nel passato si era rivelata un problema la forte pressione venatoria, ma oggi non è più una seria minaccia. Il fagiano mikado è considerato quasi a rischio dalla lista rossa delle specie minacciate della IUCN. La CITES lo pone in Appendice I.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli