Sympetrum danae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sympetrum danae
Black darter (Sympetrum danae) male.jpg
Maschio
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Palaeoptera
Ordine Odonata
Sottordine Anisoptera
Famiglia Libellulidae
Sottofamiglia Sympetrinae
Genere Sympetrum
Specie S. danae
Nomenclatura binomiale
Sympetrum danae
(Sulzer, 1776)

Sympetrum danae (Sulzer, 1776) è una libellula della famiglia Libellulidae.[1][2] In italiano questa specie ha il nome comune di "cardinale nero".

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È una specie con un'ampia distribuzione olartica, presente in Nord America, dall'Alaska sino alla California, e nella parte settentrionale dell'Eurasia, dall'Irlanda sino al Giappone. Comune in Europa settentrionale, è più rara nella parte meridionale del continente, ove la sua presenza è limitata alle regioni montane (Pirenei, Alpi).[1]

Popola aree con acque stagnanti con abbondante vegetazione emergente, quali le rive dei laghi, le paludi e le torbiere.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Paulson, D.R. 2017, Sympetrum danae, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. URL consultato il 20 novembre 2018.
  2. ^ (EN) Martin Schorr, Martin Lindeboom, Dennis Paulson, World Odonata List, University of Puget Sound. URL consultato il 20 novembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi