Symbister

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Symbister
località
Symbister – Veduta
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Scozia Scozia
Area di consiglioShetland
Territorio
Coordinate60°21′00″N 1°01′12″W / 60.35°N 1.02°W60.35; -1.02 (Symbister)Coordinate: 60°21′00″N 1°01′12″W / 60.35°N 1.02°W60.35; -1.02 (Symbister)
Abitanti597 (2005)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Symbister
Symbister
Symbister: il böd anseatico

Symbister è il centro principale dell'isola scozzese di Whalsay, nell'arcipelago delle Shetland. Località portuale[1], conta una popolazione di circa 600 abitanti[2].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Symbister si trova lungo la costa sud-occidentale dell'isola di Whalsay.[3]

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo Symbister è composto dal termine antico nordico bólstaðr, che significa "fattoria" o "insediamento" e dal termine sunn, che significa "sud", "meridionale".[4][5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso del XVI secolo, arrivò a Symbister la famiglia Bruce, originaria del Fifeshire, che si estinse negli anni quaranta del XX secolo.[6][7]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture civili[modifica | modifica wikitesto]

Symbister House[modifica | modifica wikitesto]

Tra i principali edifici di Symbister, figura la Symbister House, costruita nel 1823 per volere di Robert Bruce VI di Symbister.[8][9]

Böd anseatico[modifica | modifica wikitesto]

Altro edificio d'interesse è il böd anseatico: realizzato in pietra locale nel XV secolo, è ora adibito a museo dedicato ai commerci tra le isole Shetland e la Lega Anseatica.[10]

Altri edifici d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Altro edificio d'interesse è il Symbister Ness Lighthouse.[11][12]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2005, Symbister contava una popolazione pari a 597 abitanti.[2]

La popolazione conobbe un incremento demografico a partire dal 2003, quando contava 586 abitanti.[2] Il dato è però in calo rispetto al 2002, quando Symbister contava 601 abitanti.[2]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il porto di Symbister garantisce collegamenti via traghetto con l'isola di Mainland.[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Symbister Harbour, Shetland.gov.uk. URL consultato il 4 luglio 2020.
  2. ^ a b c d (EN) Whalsay & Skerries (PDF), Shetland.gov.uk. URL consultato il 4 luglio 2020.
  3. ^ Symbister, Google Maps. URL consultato il 4 luglio 2020.
  4. ^ (EN) Whalsay, Shetland Visitor. URL consultato il 4 luglio 2020.
  5. ^ (EN) Shetland Place Names Project - Shetland Place Name Elements (PDF), Shetland Amenity.org. URL consultato il 4 luglio 2020.
  6. ^ (EN) Bruce of Symbister, Shetland Museum Archive. URL consultato il 4 luglio 2020.
  7. ^ Goudie, Gilbert, The Diary of the Reverend John Mill, Heritage Books, 2008
  8. ^ (EN) Whalsay, Undiscovered Scotland. URL consultato il 4 luglio 2020.
  9. ^ (EN) Symbister House, Canmore.org. URL consultato il 4 luglio 2020.
  10. ^ Murton, Paul, The Viking Isles: Travels in Orkney and Shetland, Birlinn Ltd, 2019
  11. ^ (EN) Symbister Ness Lighthouse, Canmore.org. URL consultato il 4 luglio 2020.
  12. ^ (EN) Symbister Lighthouse, Trigpointing.uk. URL consultato il 4 luglio 2020.
  13. ^ (EN) Shetland Islands Council Inter-Island Ferry Service Timetable (PDF), Shetland.gov.uk. URL consultato il 4 luglio 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Scozia Portale Scozia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Scozia