Syd Barrett - The Peel Session

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Peel Session
ArtistaSyd Barrett
Tipo albumEP
Pubblicazione25 gennaio 1987
Dischi1
Tracce5
GenereRock psichedelico
Folk rock
Folk psichedelico
EtichettaStrange Fruit Records SFPS043
ProduttoreJohn Walters
Registrazione24 febbraio 1970

The Peel Session è un album Extended Play che raccoglie le registrazioni effettuate dal cantautore britannico Syd Barrett per il programma radiofonico del disc jokey John Peel il 24 febbraio 1970. Il disco è stato pubblicato il 25 gennaio 1987 dalla Strange Fruit Records.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'EP contiene cinque canzoni eseguite durante la trasmissione Top Gear[1] condotta da John Peel e mandate in onda poco tempo dopo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  • Tutti i brani sono opera di Syd Barrett (con la possibile eccezione di Two of a Kind).[2][3] In realtà sarebbe stato Richard Wright ad aver composto il brano ma Barrett insistette che la canzone era sua[4] (e avrebbe voluto inserirla in The Madcap Laughs, il suo primo album solista).
  1. Terrapin – 3:02
  2. Gigolo Aunt – 3:35
  3. Baby Lemonade – 2:37
  4. Effervescing Elephant – 0:57
  5. Two of a Kind – 2:28

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jones, Malcolm. The Making of The Madcap Laughs, 2003, Brain Damage, 21st Anniversary, pag. 13
  2. ^ Two of a Kind era stata accreditata a Richard Wright nella prima stampa originale dell'album, ma poi venne accreditata a Barrett su tutte le successive ristampe della canzone, inclusa la raccolta The Best of Syd Barrett: Wouldn't You Miss Me?.
  3. ^ Kellman, Andy. Wouldn't You Miss Me?: The Best of Syd Barrett - Syd Barrett: Songs, Reviews, Credits, Awards, AllMusic
  4. ^ Manning, Toby. The Rough Guide to Pink Floyd, 2006, Rough Guides, Londra, ISBN 1-84353-575-0, pag. 234

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock