Syd Barrett (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Syd Barrett
ArtistaSyd Barrett
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione14 novembre 1974
Durata76:30
Dischi2
Tracce31
GenereRock
Folk psichedelico
Rock psichedelico
Folk rock
EtichettaHarvest/EMI
ProduttoreJoe Boyd, Syd Barrett, Peter Jenner, Malcolm Jones, Roger Waters e David Gilmour
Registrazionemaggio 1968 - luglio 1970
Noten. 163 Stati Uniti
Syd Barrett - cronologia
Album precedente
(1970)
Album successivo
(1987)

Syd Barrett è un doppio album del 1974 che raccoglie insieme gli unici due dischi solisti di Syd Barrett, The Madcap Laughs e Barrett, entrambi originariamente pubblicati in Gran Bretagna nel 1970.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Copertina[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'estate del 1965, Barrett ebbe la sua prima esperienza lisergica con l'LSD nel giardino di casa del suo amico Dave Gale,[1][2] insieme a Ian Moore e Storm Thorgerson.[1] Mentre era sotto l'effetto dell'acido, Barrett aveva messo un'arancia, una prugna, e una scatola di fiammiferi in un angolo, fissando intensamente i frutti, che secondo lui simbolizzavano i pianeti Venere e Giove.[1][2] Thorgerson usò questa immagine per creare la copertina di Syd Barrett.[1]

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'incredibile successo riscosso da The Dark Side of the Moon dei Pink Floyd, la EMI decise di ristampare i primi album della band quando ancora Barrett faceva parte del gruppo, The Piper at the Gates of Dawn e A Saucerful of Secrets, riunendoli insieme nella raccolta intitolata A Nice Pair nella speranza che i fan fossero interessati a recuperare questi dischi. L'idea si rivelò un successo, principalmente negli Stati Uniti dove entrambi gli album erano passati quasi inosservati all'epoca della prima pubblicazione, quindi si pensò di fare la stessa cosa con i dischi solisti di Barrett, ex leader dei Floyd, sperando di riscuotere il medesimo successo.[3]

La riedizione di The Madcap Laughs/Barrett raggiunse la posizione numero 163 in classifica,[3] dando a Barrett il suo unico piazzamento in classifica negli Stati Uniti.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  • Tutti i brani sono opera di Syd Barrett, tranne dove indicato diversamente.

Disc 1 – The Madcap Laughs[modifica | modifica wikitesto]

Lato 1
  1. Terrapin – 5:04
  2. No Good Trying – 3:26
  3. Love You – 2:30
  4. No Man's Land – 3:03
  5. Dark Globe – 2:02
  6. Here I Go – 3:11
Lato 2
  1. Octopus – 3:47
  2. Golden Hair (Syd Barrett/James Joyce) – 1:59
  3. Long Gone – 2:50
  4. She Took a Long Cold Look – 1:55
  5. Feel – 2:17
  6. If it's in You – 2:26
  7. Late Night – 3:11

Disc 2 – Barrett[modifica | modifica wikitesto]

Lato 1
  1. Baby Lemonade – 4:11
  2. Love Song – 3:05
  3. Dominoes – 4:09
  4. It is Obvious – 3:00
  5. Rats – 3:02
  6. Maisie – 2:51
Lato 2
  1. Gigolo Aunt – 5:47
  2. Waving My Arms in the Air – 2:07
  3. I Never Lied to You – 1:52
  4. Wined and Dined – 2:59
  5. Wolfpack – 3:41
  6. Effervescing Elephant – 1:54

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Album - Billboard

Anno Classifica Posizione
1974 Pop Albums 163[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Toby Manning, The Rough Guide to Pink Floyd, 1st, London, Rough Guides, 2006, p. 17, ISBN 1-84353-575-0.
  2. ^ a b Rob Chapman, Syd Barrett: A Very Irregular Head, Paperback, London, Faber, 2010, pp. 76–77, ISBN 978-0-571-23855-2.
  3. ^ a b c Dave Thompson, The Madcap Laughs/Barrett - Syd Barrett : Songs, Reviews, Credits, Awards, AllMusic. URL consultato il 31 luglio 2012.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock