Sweet Talker Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sweet Talker Tour
Jessie J Somerset House 2015.jpg
Jessie J durante la data di Londra alla Somerset House
Tour di Jessie J
Inizio Regno Unito 20 gennaio 2015
Fine Cina 14 agosto 2016
Tappe 4
Spettacoli 96 totali
  • 7 in Australia
  • 34 in America
  • 7 in Asia
  • 48 in Europa
Cronologia dei tour di Jessie J
Alive Tour
(2013)

Sweet Talker Tour è il quarto tour musicale della cantante inglese Jessie J.

Setlist[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Ain't Been Done"
  2. "Burnin Up"
  3. "Wild"
  4. "Who's Laughing Now"
  5. "Loud"
  6. "LaserLight"
  7. "Nobody's Perfect"
  8. "Sweet Talker"
  9. "Seal Me With a Kiss"
  10. "Abracadabra"
  11. "Keep Us Together"
  12. "Get Away"
  13. "I Have Nothing" (Whitney Huston cover)
  14. "You Don't Really Know Me"
  15. "Big White Room"
  16. "Who You Are"
  17. "Sexy Lady"
  18. "Domino"
  19. "Price Tag"
  20. "Do It Like a Dude"
  21. "Masterpiece"
  22. Jessie J durante una data del tour
    "Bang Bang"

Date del tour[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Stato Luogo
Europa
20 gennaio 2015 Rhyl Galles Rhyl Pavillon
22 gennaio 2015 Newcastle Inghilterra Metro Radio Arena
24 gennaio 2015 Manchester Manchester Arena
25 gennaio 2015 Leeds First Direct Arena
27 gennaio 2015 Birmingham Barclaycard Arena
28 gennaio 2015 Londra O2 Arena
29 gennaio 2015
1 febbraio 2015 Glasgow Scotland SSE Hydro[1]
5 febbraio 2015 Parigi Francia Bercy Arena
Nord America
8 febbraio 2015 Los Angeles Stati Uniti d'America Convention Center
10 febbraio 2015 Dallas American Airlines Center
12 February 2015 Atlanta Cumulus Media
Philips Arena
14 febbraio 2015 Orlando Amway Center
15 febbraio 2015 Miami American Airlines Arena
18 febbraio 2015 Nashville Bridgestone Arena
19 febbraio 2015 Paolo di Tarso Xcel Energy Center
21 febbraio 2015 Rosemont Allstate Arena
22 febbraio 2015 Cleveland Quicken Loans Arena
23 febbraio 2015 Detroit Joe Louis Arena
25 febbraio 2015 Pittsburgh Petersen Events Center
Asia
7 marzo 2015 Kallang Singapore Marina Bay Sands
8 marzo 2015 Giacarta Indonesia Jakarta International Expo
Oceania
11 marzo 2015 Auckland Nuova Zelanda Vector Arena
13 marzo 2015 Brisbane Australia Brisbane Entertainment Center
14 marzo 2015 Sydney Allphones Arena
17 marzo 2015[2] Melbourne Rod Laver Arena
18 marzo 2015[3] Adelaide Adelaide Entertainment Center
20 marzo 2015[4] Perth Perth Arena
Europa
24 marzo 2015 Londra Inghilterra Unknown Venue
Nord America
21 aprile 2015 New York Stati Uniti Barclays Center
24 aprile 2015 Uncasville Mohegan Sun Arena
25 aprile 2015 Newark Prudential Center
26 aprile 2015 Buffalo First Niagara Center
28 aprile 2015 Boston TD Garden
29 aprile 2015 New York City Madison Square Garden
1 maggio 2015 College Park Xfinity Center
4 maggio 2015 Auburn Hills Palace of Auburn Hills
6 maggio 2015 Montréal Canada Metropolis
7 maggio 2015 Toronto Air Canada Center
9 maggio 2015 Chicago Stati Uniti United Center
11 maggio 2015 Minneapolis Target Center
13 maggio 2015 Denver Pepsi Center
15 maggio 2015 Las Vegas City of Rock
18 maggio 2015 Los Angeles Staples Center
19 maggio 2015 San Francisco SAP Center
22 maggio 2015 New York City Central Park SummerStage
Europa
28 maggio 2015 Stoccolma Svezia Tele2 Arena
29 maggio 2015 Oslo Norvegia Telenor Arena
30 maggio 2015 Hannover Germania TUI Arena
1 giugno 2015 Colonia Lanxess Arena
2 giugno 2015 Berlino Mercedes-Benz Arena
3 giugno 2015 Monaco Olympiahalle
5 giugno 2015 Zurigo Svizzera Hallenstadion
8 giugno 2015 Amsterdam Paesi Bassi Ziggo Dome
9 July 2015
10 giugno 2015 Parigi Francia Bataclan
14 giugno 2015 Lisbona Portogallo MEO Arena
18 giugno 2015 Barcellona Spagna Palau Sant Jordi
19 giugno 2015 Copenaghen Danimarca Forum Copenaghen
25 giugno 2015[5] Bristol Inghilterra Harbour Side Festival
26 giugno 2015 Werchter Belgio Rock Werchter
3 luglio 2015 Istanbul Turchia Maçka Küçükçiftlik Park
5 luglio 2015 Londra Inghilterra Wireless Festival
8 luglio 2015 Henley-on-Thames Henley Festival
10 luglio 2015 Scarborough Scarborough Open Air Theatre
11 luglio 2015 Kinross Scozia T in the Park
15 luglio 2015 Jounieh Libano Jounieh International Festival
17 luglio 2015 Pori Finlandia Kirjurinluoto Arena
18 luglio 2015 Northampton Inghilterra Delapre Park
19 luglio 2015 Londra Somerset House
11 settembre 2015 Istanbul Turcchia Volkswagen Arena
13 settembre 2015 Hickstead Inghilterra Hickstead Racecourse
14 settembre 2015 Francoforte Germania Festhalle
15 settembre 2015 Reykjavik Islanda Laugardalshöll
26 settembre 2015 Parigi Francia Casino de Paris
Australia
12 novembre 2015 Sydney Australia Sydney Entertainment Center
Asia
10 dicembre 2015 Manila Filippine Mall of Asia Arena
12 dicembre 2015 Phnom Penh Cambogia Koh Pich
Europa
2 febbraio 2016 Zurigo Svizzera Hallenstadion
3 febbraio 2016
4 febbraio 2016
5 febbraio 2016
7 febbraio 2016 Lausanne Patinoire de Malley
8 febbraio 2016
10 febbraio 2016 Davos Eisstadion
11 febbraio 2016
15 febbraio 2016 Düsseldorf Germania ISS Dome
16 febbraio 2016 Amsterdam Paesi Bassi Heineken Music Hall
Stati Uniti
8 aprile 2016 Orlando Stati Uniti Universal Studios
9 aprile 2016
13 aprile 2016 Miami Florida International University
15 aprile 2016 Orlando Universal Studios
Asia
26 maggio 2016 Kallang Singapore Singapore Indoor Stadium
29 maggio 2016 Giacarta Indonesia International Convention Centre
14 agosto 2016 Shanghai Cina Echo Music Festival

Notes[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ dailyrecord.co.uk, http://www.dailyrecord.co.uk/entertainment/celebrity/jessie-j-postpones-glasgow-o2-5017565.
  2. ^ data cancellata
  3. ^ data cancellata
  4. ^ data cancellata
  5. ^ data cancellata
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica