Swāt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Swāt
Swat River Pakistan.JPG
StatoPakistan Pakistan
Lunghezza240 km
Bacino idrografico14 000 km²
NasceHindu Kush
Sfociaconfluisce nel Kabul presso Charsadda

Lo Swāt è un fiume del Pakistan settentrionale, formato dalla congiunzione tra i fiumi Gabriāl e Ushu presso Kālām nella regione del Kohistān. Alimentato dallo scioglimento delle nevi e dei ghiacciai, il fiume, che riceve le acque di tutti gli altri corsi d'acqua della valle dello Swāt, scorre prima verso sud, poi verso ovest, finché unisce le proprie acque a quelle del Panjkora. Il corso d'acqua che ne deriva scorre successivamente verso sud-ovest attraverso la piana di Peshāwar e si immette nel Kābul a Nisatta dopo un percorso di 320 km. I canali dello Swāt irrigano circa 65.000 ettari di terreno in cui vengono coltivati soprattutto canna da zucchero e frumento.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN306285586 · GND: (DE1047171554