Svetlana Išmuratova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Svetlana Išmuratova
Svetlana Ishmouratova 2006.jpg
Svetlana Išmuratova in gara
ai XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006
Nome Svetlana Irekovna Išmuratova
Nazionalità Russia Russia
Altezza 165 cm
Peso 57 kg
Sci nordico Nordic combined pictogram.svg
Specialità Biathlon, sci di fondo
Squadra Rosneft SC
SKA Novosibirsk
Ritirata 2006
Palmarès
Olimpiadi 2 0 1
Mondiali di biathlon 5 2 1
Coppa del Mondo di biathlon - Individuale 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Svetlana Irekovna Išmuratova (cirillico Светлана Ирековна Ишмуратова; Zlatoust, 20 aprile 1972) è un'ex sciatrice nordica attiva nello sci di fondo e nel biathlon, specialità nella quale colse i maggiori successi: fu olimpionica nell'individuale e nella staffetta a Torino 2006, vinse varie medaglie iridate e si aggiudicò una Coppa del Mondo di specialità.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nello sci di fondo gareggiò solo saltuariamente a inizio carriera, ma prese parte a una gara di Coppa del Mondo (a Kavgolovo l'11 febbraio 1996), riuscendo a conquistare punti (23ª).

Dal 1996 si dedicò al biathlon; in Coppa del Mondo ottenne il primo risultato di rilievo[1] il 4 gennaio 1997 a Oberhof (7ª), il primo podio il 18 dicembre successivo a Kontiolahti (3ª) e la prima vittoria il 24 gennaio 1999 ad Anterselva.

In carriera prese parte a due edizioni dei Giochi olimpici invernali, Salt Lake City 2002 (19ª nella sprint, 15ª nell'inseguimento, 8ª nell'individuale, 3ª nella staffetta) e Torino 2006 (10ª nella sprint, 4ª nell'inseguimento, 12ª nella partenza in linea, 1ª nell'individuale, 1ª nella staffetta), e a otto dei Campionati mondiali, vincendo otto medaglie.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Biathlon[modifica | modifica wikitesto]

La staffetta russa sul podio dei XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006; la Išmuratova è la seconda da sinistra

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 6ª nel 2000 e nel 2006
  • Vincitrice della Coppa del Mondo di individuale nel 2006
  • 41 podi (21 individuali, 20 a squadre[1]), oltre a quelli ottenuti in sede olimpica e iridata e validi anche ai fini della Coppa del Mondo:
    • 9 vittorie (1 individuale, 8 a squadre)
    • 21 secondi posti (12 individuali, 9 a squadre)
    • 11 terzi posti (8 individuali, 3 a squadre)
Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]
Data Località Nazione Spec.
24 gennaio 1999 Anterselva Italia Italia RL
(con Al'bina Achatova, Anna Volkova e Galina Kukleva)
12 dicembre 1999 Pokljuka Slovenia Slovenia RL
(con Al'bina Achatova, Galina Kukleva e Marija Strelenko)
9 gennaio 2000 Oberhof Germania Germania RL
(con Ol'ga Medvedceva, Galina Kukleva e Svetlana Černousova)
11 dicembre 2002 Pokljuka/Östersund Slovenia Slovenia/Svezia Svezia RL
(con Svetlana Černousova, Galina Kukleva e Irina Mal'gina)
15 gennaio 2003 Ruhpolding Germania Germania RL
(con Al'bina Achatova, Galina Kukleva e Ol'ga Medvedceva)
12 gennaio 2005 Ruhpolding Germania Germania RL
(con Ol'ga Medvedceva, Anna Bogalij-Titovec e Ol'ga Zajceva)
13 febbraio 2005 Torino Cesana San Sicario Italia Italia RL
(con Ol'ga Medvedceva, Anna Bogalij-Titovec e Ol'ga Zajceva)
15 dicembre 2005 Osrblie Slovacchia Slovacchia IN
11 gennaio 2006 Ruhpolding Germania Germania RL
(con Anna Bogalij-Titovec, Al'bina Achatova e Ol'ga Zajceva)

Legenda:
IN = individuale
RL = staffetta

Sci di fondo[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 56ª nel 1996

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dati parziali fino al 1994 per le prove individuali, fino al 1997 per le prove a squadre.
  2. ^ a b c d e f g h i j Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]