Suprema corte del popolo della Repubblica Popolare Cinese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ingresso principale della Suprema corte del popolo

La Suprema corte del popolo (最高人民法院S, Zuìgāo Rénmín FǎyuànP) è il massimo tribunale continentale della Repubblica Popolare Cinese.
Hong Kong e Macao sono regioni amministrative speciali e come tali hanno propri sistemi giudiziari separati, basati sulle tradizionali common law britanniche e rispettive leggi civili tradizionali portoghesi e sono al di fuori della giurisdizione della Suprema corte del popolo.

La Corte include oltre 340 giudici che si incontrano in piccoli tribunali per decidere i rispettivi casi.

Pena di morte[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005, la Corte suprema popolare annunciò il suo intento di "assumere nuovamente l'autorità per l'approvazione della pena di morte" a seguito di preoccupazioni per la "qualità delle sentenze"[1] e, il 31 ottobre 2006, il Congresso popolare nazionale cambiò ufficialmente la Legge organica sulle corti popolari, prescrivendo che tutte le sentenze di condanna a morte fossero approvate dalla Suprema corte del popolo[2]. In seguito, si è riportato che, dal nuovo processo di revisione, la Corte abbia rigettato il 15% delle sentenze di condanna a morte decise da corti di grado inferiore[3].

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Corti della Suprema corte popolare:

  • criminale
  • civile
  • economica
  • procedimenti amministrativi
  • altre corti attivate in funzione di esigenze specifiche

Ci sono anche altre corti nazionali che sono collegate alla Suprema corte popolare:

  • Corte militare
  • Corte marittima
  • Corte per il trasporto ferroviario
  • Corte per le foreste

Dipartimenti all'interno della Suprema corte popolare:

  • ufficio delle ricerche
  • ufficio degli affari generali
  • dipartimento del personale
  • dipartimento degli affari giudiziari
  • dipartimento degli affari amministrativi
  • ufficio degli affari interni
  • ufficio degli affari esteri
  • dipartimento dell'istruzione

Presidenti e vicepresidenti della Corte[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1949 - 1954
  2. 1954 - 1959: I Congresso popolare nazionale
  3. 1959 -1965: II Congresso popolare nazionale
  4. 1965 - 1975: III Congresso popolare nazionale
  5. 1975 - 1978: IV Congresso popolare nazionale
  6. 1978 - 1983: V Congresso popolare nazionale
  7. 1983 - 1988: VI Congresso popolare nazionale
  8. 1988 - 1993: VII Congresso popolare nazionale
  9. 1993 - 1998: VIII Congresso popolare nazionale
  10. 1998 - 2003: IX Congresso popolare nazionale
  11. 2003 - 2007: X Congresso popolare nazionale
  12. 2008 - in carica: XI Congresso popolare nazionale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mure Dickie, China’s top court to review all death sentences, Financial Times, 27 ottobre 2005.
  2. ^ China changes law to limit death sentence, China Daily, 31 ottobre 2006.
  3. ^ Christopher Bodeen, China Hails Reform of Death Penalty, San Francisco Chronicle, 10 aprile 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina