Superstrada di San Marino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la via Consolare Rimini-San Marino, vedi Strada statale 72 di San Marino.
Superstrada della Repubblica di San Marino
Localizzazione
StatoSan Marino San Marino
Castelli
SAN MARINO-en.png
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioDogana
FineCittà di San Marino
Lunghezza8,900 km
Provvedimento di istituzioneDecreto reggenziale 18 febbraio 1959 n.8[1]
GestoreAzienda Autonoma di Stato di Produzione
Pedaggiono
Percorso
Località serviteDogana, Serravalle, Domagnano, Borgo Maggiore, Città di San Marino

La superstrada della Repubblica di San Marino (semplicemente anche superstrada) è la strada principale della Repubblica di San Marino.

Interessa i castelli di Borgo Maggiore, Domagnano e Serravalle e mette in comunicazione San Marino con Rimini, nonché con l'Italia. La strada, realizzata anch'essa insieme alla SS 72, dopo la seconda guerra mondiale, è lunga 8,900 km e presenta un tracciato tipicamente collinare, composto da curve e da 6 rotatorie. È composta da due corsie per ogni senso di marcia. È stata costruita dall'Italia: i lavori iniziarono il 10 agosto 1959 e venne inaugurata alla presenza del presidente della Repubblica Italiana Giuseppe Saragat e dai Capitani reggenti Pietro Giancecchi e Aldo Zavoli il 25 novembre 1965. È larga 18 metri (ogni singola carreggiata è di 7 metri) e vi transitano mediamente 1.500 veicoli l'ora.

La strada è gestita dall'Azienda Autonoma di Stato di Produzione.

Tabella percorso[modifica | modifica wikitesto]

Superstrada di San Marino
Tipo Indicazione ↓km↓ ↑km↑
Italian traffic signs - dogana.svg Dogana
Europa Italia Confine di stato - Italia
Strada Statale 72 Italia.svg di San Marino
0,0 8,9
Italian traffic signs - rotatoria.svg Serravalle
AB-AS-blau.svg Domagnano
AB-AS-blau.svg Borgo Maggiore
Italian traffic signs - rotatoria.svg Borgo Maggiore
Sinnbild Innerorts.svg Città di San Marino 8,9 0,0

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]