Superstars Series 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Superstars Series 2009
Edizione n. 6 del Superstars Series
Dati generali
Inizio19 aprile
Termine18 ottobre
Prove8
Titoli in palio
Piloti naz.Gianni Morbidelli
su BMW M3 E90
Piloti internaz.Gianni Morbidelli
su BMW M3 E90
Altre edizioni
Precedente - Successiva

Le Superstars Series 2009 sono la sesta edizione del Campionato Italiano Superstars e la terza dell'International Superstars Series. Entrambi i campionati sono stati vinti da Gianni Morbidelli sulla BMW.

Piloti e team[modifica | modifica wikitesto]

Team Vettura No. Pilota Categoria Gare
Italia ROAL Motorsport[1][2] BMW M3 E90 1 Italia Gianni Morbidelli Tutte
11 Italia Francesco Ascani Tutte
Italia Ferlito Motors[3][4][5] Jaguar S-Type R 2 Italia Ivan Benvenuti R S 1-2
Italia Moreno Petrini S 3
Italia Alessandro Cacciari R S 4-5
Italia Walter Nudo R S 6-7
Italia Pierluigi Veronesi R S 8
Jaguar XF Italia Francesco Dracone 9
Jaguar S-Type R 3 Italia Ermanno Dionisio S 1-7
Italia Audi Sport Italia[6][7] Audi RS4 8-9
4 Portogallo Filipe Albuquerque R 5
Italia Roberto Sigala R 8
Italia Luca Rangoni 9
Italia Motorzone Race Car[8] Chevrolet Lumina CR8 5 Italia Fabrizio Armetta 6-9
BMW M5 E39 33 S 5
37 1, 3-4
Italia Alessandro Cacciari R S 2
Italia Massimo Pesci R S 5
Italia Gass Racing BMW M5 E39 7 Italia Giuseppe Arlotti R S 1
Italia Fabrizio Gini R S 1, 6
Italia Scuderia TRT BMW M5 E39 Italia Alessandro Battaglin S 5
Italia Fabrizio Gini 9
Italia RGA Sportmanship[9] BMW M3 E92 8 Italia Roberto Sigala R 2
9 Italia Roberto Russo R 1
10 Italia Nicolò Piancastelli R 4
Brasile Walter Salles R 5
Italia Roberto Sperati R 5
Italia Top Run BMW M3 E92 9 Italia Roberto Russo R 5-8
San Marino Habitat Racing[10][11][12] BMW M3 E90 12 Italia Walter Nudo R 8
BMW 550i E60 21 Italia Alessandro Bernasconi R 1-4, 6-8
San Marino Bruno Bollini R 3-8
BMW M3 E92 22 Italia Roberto Sigala R 5
San Marino Christian Montanari 9
Italia Max Pigoli Team Mercedes C63 AMG 18 Italia Massimo Pigoli Tutte
Germania Zakspeed Team[13] Chrysler 300C SRT8 23 Italia Pierluigi Martini R 1-8
9
Italia Santucci Motorsport[14] Cadillac CTS-V 24 Italia Roberto Del Castello 3, 6-7
27 1
BMW M5 E39 S 2
Cadillac CTS-V Italia Roberto Benedetti 3, 6-7
Italia Vaccari Motori[15] BMW M5 E39 33 Italia Domenico Caldarola R S 3-4, 6
9
Svizzera Swiss Team[16] Maserati Quattroporte 46 Svizzera Andrea Chiesa R 2-8
9
Italia CAAL Racing[17][18][19] BMW M5 E39 52 Italia Alessio Alcidi R S 1-2
Italia Sandro Bettini R S 3-4
Italia Gabriele Marotta R S 5-8
Italia David Baldi 9
BMW 550i E60 54 Italia Stefano Gabellini 1-8
Italia Mauro Cesari 9
BMW M5 E39 56 S 1-8
Italia Sandro Bettini 9
58 Italia Roberto Papini S 1-8
9
Italia Movisport[20] BMW 550i E60 69 Italia Kristian Ghedina Tutte
Icona Legenda
R Rookies
S Senior Car

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Round Circuito Data Serie Pole Position Giro più veloce Vincitore Team Resoconto
1 Italia Imola 19 aprile ISS; Italiano Italia Stefano Gabellini Italia Pierluigi Martini Italia Massimo Pigoli Italia Max Pigoli Team Resoconto
2 Italia Gianni Morbidelli Italia Pierluigi Martini Germania Zakspeed Team
3 Italia Adria 10 maggio Italiano Italia Stefano Gabellini Italia Stefano Gabellini Italia Stefano Gabellini Italia CAAL Racing Resoconto
4 Italia Stefano Gabellini Italia Pierluigi Martini Germania Zakspeed Team
5 Italia Magione 7 giugno Italiano Italia Stefano Gabellini Italia Stefano Gabellini Italia Gianni Morbidelli Italia ROAL Motorsport Resoconto
6 Italia Gianni Morbidelli Italia Pierluigi Martini Germania Zakspeed Team
7 Italia Mugello 21 giugno Italiano Italia Gianni Morbidelli Italia Gianni Morbidelli Italia Stefano Gabellini Italia CAAL Racing Resoconto
8 Italia Gianni Morbidelli Italia Stefano Gabellini Italia CAAL Racing
9 Portogallo Portimão 2 agosto ISS; Italiano Italia Gianni Morbidelli Italia Gianni Morbidelli Italia Gianni Morbidelli Italia ROAL Motorsport Resoconto
10 Italia Gianni Morbidelli Italia Gianni Morbidelli Italia ROAL Motorsport
11 Italia Vallelunga 20 settembre Italiano Italia Gianni Morbidelli Italia Gianni Morbidelli Italia Gianni Morbidelli Italia ROAL Motorsport Resoconto
12 Italia Gianni Morbidelli Italia Gianni Morbidelli Italia ROAL Motorsport
13 Italia Mugello 27 settembre ISS; Italiano Italia Gianni Morbidelli Italia Gianni Morbidelli Italia Roberto Russo Italia RGA Sportmanship Resoconto
14 Italia Stefano Gabellini Italia Kristian Ghedina Italia Movisport
15 Italia Monza 18 ottobre ISS; Italiano Italia Massimo Pigoli Italia Stefano Gabellini Italia Massimo Pigoli Italia Max Pigoli Team Resoconto
16 Italia Massimo Pigoli Italia Gianni Morbidelli Italia ROAL Motorsport
17 Sudafrica Kyalami 13 dicembre ISS Italia Fabrizio Armetta Italia Fabrizio Armetta Italia Fabrizio Armetta Italia Motorzone Race Car Resoconto
18 Italia Luca Rangoni Italia Luca Rangoni Italia Audi Sport Italia

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Campionato Italiano Superstars[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota IMO
Italia
ADR
Italia
MAG
Italia
MUG
Italia
ALG
Portogallo
VAL
Italia
MUG
Italia
MON
Italia
 Pts 
1 Italia Gianni Morbidelli 2 Ret Ret 4 1 2 11 12 1 1 1 1 2 5 9 1 197
2 Italia Stefano Gabellini 5 5 1 3 3 9 1 1 3 6 Ret Ret 11 7 2 7 151
3 Italia Massimo Pigoli 1 2 5 7 4 4 2 4 DNS DNS Ret Ret 14 Ret 1 2 129
4 Italia Roberto Papini Ret 4 2 6 5 10 Ret Ret 5 13 3 2 3 3 4 3 121
5 Italia Pierluigi Martini Ret 1 3 1 6 1 5 2 18 17 13 3 13 Ret 13 Ret 114
6 Italia Kristian Ghedina 10 9 Ret 5 8 3 Ret 3 4 4 2 4 12 1 6 Ret 109
7 Italia Mauro Cesari 6 7 4 2 7 13 3 5 6 3 8 Ret 4 4 11 5 108
8 Italia Francesco Ascani 4 8 6 8 12 6 6 7 7 15 7 Ret 5 Ret 5 Ret 62
9 Italia Roberto Russo 11 Ret 8 16 4 12 1 2 3 Ret 61
10 Italia Ermanno Dionisio Ret 6 Ret Ret 10 5 10 8 DNS DNS 12 Ret 6 6 7 9 37
11 Italia Alessandro Bernasconi Ret Ret 7 9 2 DNS DNS Ret 5 DNS Ret DNS 8 DNS 32
12 Portogallo Filipe Albuquerque 2 2 30
13 Italia Fabrizio Armetta 3 3 Ret Ret 9 DNS 16 7 Ret 13 DNS DNS Ret Ret 30
14 Italia Roberto Del Castello 7 10 11 Ret 9 15 6 7 7 9 23
15 Italia Sandro Bettini Ret 12 4 6 16
16 Svizzera Andrea Chiesa 10 10 Ret 11 Ret 10 9 9 9 6 15 Ret Ret Ret 15
17 Italia Roberto Sigala 9 Ret 14 10 Ret 4 13
18 San Marino Bruno Bollini DNS 14 Ret DNS 12 14 DNS 5 DNS 8 DNS Ret 11
19 Italia Domenico Caldarola 14 8 8 9 16 9 10
20 Italia Alessandro Battaglin 10 5 9
21 Italia Walter Nudo 10 10 9 10 Ret 8 8
22 Italia Pierluigi Veronesi 10 6 7
23 Italia Roberto Benedetti 11 16 15 8 8 Ret 6
24 Italia Alessandro Cacciari Ret Ret 7 11 11 11 4
25 Italia Moreno Petrini 13 7 4
26 Italia Ivan Benvenuti Ret 11 8 Ret 3
27 Italia Alessio Alcidi 8 Ret Ret Ret 3
28 Italia Roberto Sperati DNS 8 3
29 Italia Giuseppe Arlotti 9 DNS 2
30 Italia Gabriele Marotta 13 12 11 11 10 11 12 Ret 1
31 Italia Nicolò Piancastelli 12 DNS 0
32 Italia Fabrizio Gini DNS Ret 14 DNS 0
33 Brasile Walter Salles 15 DNS 0
34 Italia Massimo Pesci 17 DNS 0
Pos Pilota IMO
Italia
ADR
Italia
MAG
Italia
MUG
Italia
ALG
Portogallo
VAL
Italia
MUG
Italia
MON
Italia
 Pts 
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Il corsivo indica i giri veloci.
Il grassetto indica le pole positions.

Bold – Pole
Italics – Giro più veloce

International Superstars Series[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota IMO
Italia
ALG
Portogallo
MUG
Italia
MON
Italia
KYA
Sudafrica
 Pts 
1 Italia Gianni Morbidelli 2 Ret 1 1 2 5 9 1 5 4 123
2 Italia Massimo Pigoli 1 2 DNS DNS 14 Ret 1 2 Ret 5 80
3 Italia Mauro Cesari 6 7 6 3 4 4 11 5 3 9 70
4 Italia Roberto Papini Ret 4 5 13 3 3 4 3 11 8 67
5 Italia Fabrizio Armetta 3 3 16 7 DNS DNS Ret Ret 1 2 65
6 Italia Stefano Gabellini 5 5 3 6 11 7 2 7 60
7 Italia Kristian Ghedina 10 9 4 4 12 1 6 Ret 6 Ret 55
8 Italia Roberto Russo 11 Ret 8 16 1 2 3 Ret 51
9 Italia Francesco Ascani 4 8 7 15 5 Ret 5 Ret 14 Ret 33
10 Italia Pierluigi Martini Ret 1 18 17 13 Ret 13 Ret 4 Ret 31
11 Portogallo Filipe Albuquerque 2 2 30
12 Italia Ermanno Dionisio Ret 6 DNS DNS 6 6 7 9 13 6 30
13 San Marino Christian Montanari 2 3 27
14 Italia Luca Rangoni 7 1 25
15 Italia Roberto Sigala 14 10 Ret 4 11
16 Italia Roberto Del Castello 7 10 7 9 11
17 Italia Alessandro Battaglin 10 5 9
18 Italia Pierluigi Veronesi 10 6 7
19 Italia David Baldi 8 7 7
20 Svizzera Andrea Chiesa 9 9 15 Ret Ret Ret 9 10 7
21 Italia Walter Nudo 9 10 Ret 8 6
22 San Marino Bruno Bollini 12 14 DNS 8 DNS Ret 3
23 Italia Alessandro Bernasconi Ret Ret Ret DNS 8 DNS 3
24 Italia Roberto Benedetti 8 Ret 3
25 Italia Alessio Alcidi 8 Ret 3
26 Italia Roberto Sperati DNS 8 3
27 Italia Giuseppe Arlotti 9 DNS 2
28 Italia Gabriele Marotta 13 12 10 11 12 Ret 1
29 Italia Sandro Bettini 10 11 1
30 Italia Alessandro Cacciari 11 11 0
31 Italia Ivan Benvenuti Ret 11 0
32 Italia Francesco Dracone Ret 12 0
33 Italia Domenico Caldarola 12 Ret 0
34 Italia Fabrizio Gini DNS Ret 15 Ret 0
35 Brasile Walter Salles 15 DNS 0
36 Italia Massimo Pesci 17 DNS 0
Pos Pilota IMO
Italia
ALG
Portogallo
MUG
Italia
MON
Italia
KYA
Sudafrica
 Pts 
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Il corsivo indica i giri veloci.
Il grassetto indica le pole positions.

Bold – Pole
Italics – Giro più veloce

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Salgono a due le BMW M3 schierate dalla ROAL Motorsport dopo l’accordo siglato con la Zerocinque Motorsport-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  2. ^ ROAL Motorsport e Gianni Morbidelli insieme nella Superstars Series 2009-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  3. ^ L'attore Walter Nudo al debutto nel grande "palcoscenico" della Superstars Series con la Jaguar S-Type R del team Ferlito Motors-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  4. ^ A Franciacorta l'esordio della Jaguar XF-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  5. ^ Sarà Francesco Dracone a portare al debutto sulla pista di Kyalami la nuova Jaguar XF del team Ferlito Motors-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  6. ^ Da Portimão tornano protagoniste nella Superstars Series con la Scuderia Giudici le Audi RS4: al debutto il giovane Albuquerque-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  7. ^ Luca Rangoni rientra nella Superstars: il pilota bolognese in pista a Kyalami con la seconda Audi RS4-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  8. ^ Obiettivo Vallelunga: il team Motorzone Race Car al lavoro sulla Lumina in vista dell'esordio a metà settembre-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  9. ^ Ancora una new-entry in Superstars: pronta al debutto la BMW M3 Coupé del Team RGA Sportmanship-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  10. ^ La Habitat Racing pronta a schierare nel campionato Superstars 2009 anche una BMW M3 E92 Coupé-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  11. ^ A Portimão debutta nella Superstars Series la BMW M3 E92 del team Habitat Racing: al volante ci sarà l'esperto Roberto Sigala-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  12. ^ A Kyalami il debutto nella Superstars per il sammarinese Christian Montanari con la BMW M3 E92 della Habitat Racing-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  13. ^ Pierluigi Martini sceglie la Superstars Series per il suo ritorno in pista e punta tutto sulla Zakspeed Chrysler-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  14. ^ Il team Santucci Motorsport raddoppia schierando nella Superstars anche una seconda Cadillac per Del Castello-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  15. ^ A Magione rientra il team Vaccari schierando una BMW M5 per l'esperto rallista Nico Caldarola-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  16. ^ Lo Swiss Team porta al debutto con Andrea Chiesa nella Superstars Series la Maserati Quattroporte-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  17. ^ La Caal Racing a ranghi completi per la stagione 2009 della Superstars Series-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  18. ^ Gabriele Marotta completa le file della Caal Racing debuttando con la BMW M5 nella gara di Portimão-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  19. ^ Il campione italiano della Montagna David Baldi al via della gara di Kyalami al volante di una delle BMW M5 del team CAAL Racing-dal sito ufficiale delle Superstars Series
  20. ^ Ghedina conferma la sua presenza con il Team Millennium e completa il "poker" di stelle nella Superstars Series-dal sito ufficiale delle Superstars Series

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport