Superliga 2022-2023 (Serbia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
SuperLiga 2022-2023
LingLong Tires SuperLiga 2022-2023
Competizione SuperLiga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 17ª
Organizzatore FSS
Date dall'8 luglio 2022
al 27 maggio 2023
Luogo Serbia Serbia
Partecipanti 16
Statistiche
Incontri disputati 296
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2021-2022

La SuperLiga 2022-2023 è la diciassettesima edizione del campionato serbo di calcio, iniziata l'8 luglio 2022.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti sono 16 per il secondo anno consecutivo, dopo la riduzione operata dalla federazione nazionale a partire dalla stagione 2021-2022. Dalla stagione precedente sono state retrocesse Metalac e Proleter Novi Sad, ultime due squadre classificate. Dalla Prima Lega sono state invece promosse Template:Calcio Mladost GAT, per la prima volta nella sua storia, e Javor Ivanjica, tornata in Superliga dopo un anno di assenza.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato si svolge in due fasi: nella prima le sedici squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno, per un totale di 30 giornate. Successivamente, le squadre vengono divise in due gruppi in base alla classifica: le prime otto formano un nuovo girone e competono per il titolo e la qualificazione alle competizioni europee; le ultime otto, invece, lottano per non retrocedere in Prva Liga Srbija. Al termine della competizione, nel girone per il titolo, la squadra prima classificata è campione di Serbia e si qualifica per il terzo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2023-2024, mentre le squadre classificate al secondo e al terzo posto si qualificano per il secondo turno di qualificazione della UEFA Europa Conference League 2023-2024. La vincitrice della Coppa di Serbia invece viene ammessa al terzo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2022-2023. Nel girone per la salvezza le ultime quattro classificate vengono retrocesse direttamente in Prva Liga.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Stagione precedente
Čukarički Belgrado Stadio Čukarički 3º posto in Superliga
Javor Ivanjica Ivanjica Stadio Municipale 2º posto in Prima Lega
Kolubara Lazarevac Stadio Kolubara 10º posto in Superliga
Mladost Lučani Lučani Stadio Mladost 11º posto in Superliga
Mladost GAT Novi Sad GAT Arena 1º posto in Prima Lega
Napredak Kruševac Kruševac Stadio Mladost 8º posto in Prva Liga
Novi Pazar Novi Pazar Stadio municipale 13º posto in Prva Liga
Partizan Belgrado Stadio Partizan 2º posto in Superliga
Radnički Kragujevac Kragujevac Stadio Čika Dača 14º posto in Prima Lega
Radnički Niš Niš Stadio Čair 4º posto in Superliga
Radnik Surdulica Surdulica Stadio municipale 9º posto in Superliga
Spartak Subotica Subotica Stadio municipale 12º posto in Superliga
Stella Rossa Belgrado Stadio Rajko Mitić Campione di Serbia
TSC Bačka Topola Bačka Topola TSC Arena 6º posto in Superliga
Vojvodina Novi Sad Stadio Karađorđe 7º posto in Superliga
Voždovac Belgrado Stadio Bojan Majić 5º posto in Superliga

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Club Allenatore
Čukarički Bosnia ed Erzegovina Dušan Kerkez
Javor Serbia Igor Bondžulić
Kolubara Serbia Dejan Đurđević
Mladost GAT Serbia Ljubomir Ristovski
Mladost Lučani Serbia Dragiša Žunić
Napredak Kruševac Serbia Dušan Đorđević
Novi Pazar Serbia Vladimir Gaćinović
Partizan Serbia Gordan Petrić
Radnički Kragujevac Serbia Dejan Joksimović
Radnički Niš Serbia Nenad Lalatović
Radnik Surdulica Serbia Dragan Perišić
Spartak Subotica Serbia Slavko Petrović
Stella Rossa Serbia Miloš Milojević
TSC Bačka Topola Serbia Žarko Lazetić
Vojvodina Serbia Milan Rastavac
Voždovac Serbia Nikola Puača

Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Stella Rossa 26 10 8 2 0 30 5 +25
2. Partizan 25 11 8 1 2 23 10 +13
3. Čukarički 23 12 6 5 1 21 6 +15
4. TSC Bačka Topola 22 11 6 4 1 18 7 +11
5. Voždovac 21 10 6 3 1 23 6 +17
6. Radnički Niš 21 12 7 0 5 17 12 +5
7. Vojvodina 20 12 6 2 4 11 14 -3
8. Napredak Kruševac 18 12 5 3 4 14 21 -7
9. Mladost Lučani 12 12 3 3 6 8 12 -4
10. Radnik Surdulica 12 12 3 3 6 16 24 -8
11. Spartak Subotica 12 12 3 3 6 14 24 -10
12. Kolubara 11 11 3 2 6 9 13 -4
13. Radnički Kragujevac 10 11 2 4 5 9 13 -4
14. Proleter Novi Sad 9 12 2 3 7 18 29 -11
15. Metalac 8 12 2 2 8 6 20 -14
16. Novi Pazar 4 12 0 4 8 8 29 -21

Legenda:

      Ammessa alla Poule scudetto
      Ammessa alla Poule retrocessione

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Čuk Jav Kol MGA MLu Nap NPa Par RKr RNi RSu SRo Spa TSC Voj Vož
Čukarički –––– - - - 3-1 1-0 - - - - - - 2-0 1-4 2-0 -
Javor Ivanjica - –––– 0-1 2-1 - - 2-1 0-4 0-1 - 2-2 - - - - -
Kolubara 3-2 - –––– - 3-2 - 1-0 1-5 1-1 1-0 - - - - 2-2 -
Mladost GAT 0-2 - - –––– - - 1-2 0-1 - - - - 1-0 - 0-4 -
Mladost Lučani - 4-1 - - –––– - - - - 2-2 3-2 - 1-1 2-5 - 1-2
Napredak Kruševac - 2-4 - 1-0 - –––– - - 1-0 - - - - 0-0 - 0-0
Novi Pazar 1-2 - - - - 2-1 –––– 1-0 - - - - 2-0 - - -
Partizan - - - - 6-0 - - –––– - - - - - 0-0 - -
Radnički Kragujevac 1-1 - - 3-0 1-0 - 1-3 0-1 –––– - - - - - 0-2 -
Radnički Niš - - - 1-1 - 3-2 1-3 3-3 - –––– - - 3-0 0-3 - -
Radnik Surdulica 0-4 - 0-0 1-2 - - - 0-2 0-0 1-3 –––– - - - 1-1 -
Stella Rossa - 4-1 5-0 - - 1-0 - - - 4-0 6-0 –––– - 1-1 - 4-0
Spartak Subotica - 2-2 - - - 1-2 - - - - 2-0 - –––– 0-0 - 3-0
TSC Bačka Topola - 0-0 3-1 3-0 - - 0-1 - 2-0 - - - - –––– - -
Vojvodina - 2-0 - - 1-1 1-0 - - - 3-0 - - 0-0 - –––– 2-1
Voždovac 0-3 - 1-0 0-0 - - 1-0 - 1-0 1-0 4-1 - - - - ––––

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
9 Gambia Muhammed Badamosi Čukarički
9 Serbia Nikola Stulić Radnički Niš
8 Serbia Milan Bojović Mladost L.
8 Capo Verde Ricardo Gomes Partizan
6 Israele Bibras Natcho Partizan
5 Serbia Milan Pavkov Stella Rossa
5 Serbia Veljko Šimić Vojvodina

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio