Superficie di Dini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Superficie di Dini

La superficie di Dini, studiata da Ulisse Dini, può essere vista come una "torsione" della pseudosfera. Più precisamente, è una superficie ottenuta assegnando a una trattrice un moto elicoidale intorno alla propria retta caratteristica. È quindi una superficie elicoidale. Per confronto, la pseudosfera è ottenuta facendo ruotare una trattrice intorno alla propria retta caratteristica, ed è quindi una superficie di rotazione. Come la pseudosfera, la superficie di Dini ha curvatura gaussiana costante negativa.

Parametrizzazione[modifica | modifica wikitesto]

La sua equazione parametrica è:

Superficie[modifica | modifica wikitesto]

L'elemento infinitesimo di superficie è:

Curvatura[modifica | modifica wikitesto]

Curvatura gaussiana:

Curvatura media:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica