Super Show-Down (2018)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Super Show-Down (2018)
WWE Super Show-Down Logo.png
TaglineThe Biggest WWE Live Event Ever in Australia
Colonna sonoraMonster degli Hands Like Houses
Prodotto daWWE
BrandRaw
SmackDown
205 Live
SponsorTEG Dainty
Data6 ottobre 2018
SedeMelbourne Cricket Ground
CittàMelbourne, Australia
Spettatori70.309
Cronologia pay-per-view
Hell in a Cell (2018)Super Show-Down (2018)Evolution
Progetto Wrestling

Super Show-Down (2018) è stato un evento a pagamento di wrestling prodotto dalla WWE è svoltosi il 6 ottobre 2018 al Melbourne Cricket Ground di Melbourne in Australia.

Si è trattato del primo evento a pagamento nella storia della WWE a svolgersi in Australia.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 giugno, Vince McMahon ha annunciato via Twitter che The Undertaker affronterà Triple H a Super Show-Down. Il 20 agosto Triple H ha fatto il suo ritorno a Raw, annunciando che Shawn Michaels sarà al suo angolo durante tale incontro. Il 17 settembre, a Raw, The Undertaker ha risposto a Triple H dicendo che anche lui avrà qualcuno al suo angolo a Super Show-Down, ossia Kane. Triple H ha inoltre sponsorizzato l'incontro come "Last Time Ever" (probabilmente in citazione al loro ultimo scontro di WrestleMania XXVIII nel 2012 che era stato chiamato "End of an Era").

Il 19 agosto, a SummerSlam, The Miz ha sconfitto Daniel Bryan grazie all'aiuto della moglie Maryse. Nella successiva puntata di SmackDown del 21 agosto The Miz e Maryse hanno preso in giro il ritiro di Daniel Bryan (avvenuto due anni prima), scaturendo così l'ira dello stesso Bryan e di sua moglie Brie Bella. La General Manager di SmackDown Paige ha dunque sancito che ad Hell in a Cell Bryan e Brie avrebbero affrontato The Miz e Maryse in un Mixed Tag Team match (che verrà poi vinto da The Miz e Maryse). Il 21 agosto è stato contemporaneamente annunciato che The Miz e Bryan si affronteranno anche a Super Show-Down, in cui il vincitore di tale match otterrà un futuro incontro per il WWE Championship.

Nella puntata di Raw del 20 agosto Dean Ambrose e l'Intercontinental Champion Seth Rollins hanno riformato lo Shield insieme al WWE Universal Champion Roman Reigns, prevenendo l'incasso del Money in the Bank contract di Braun Strowman ai danni dello stesso Reigns. Nella puntata di Raw del 27 agosto Strowman ha effettuato un turn heel, attaccando Reigns insieme a Dolph Ziggler e Drew McIntyre. La sera stessa Strowman, Ziggler e McIntyre hanno attaccato anche Ambrose e Rollins. In seguito, è stato annunciato che lo Shield affronterà Strowman, Ziggler e McIntyre a Super Show-Down.

A SummerSlam, il match fra AJ Styles e Samoa Joe valevole per il WWE Championship di Styles è terminato con la vittoria di Joe per squalifica (senza tuttavia il cambio di titolo) a causa della brutalità di Styles. Nella successiva puntata di SmackDown del 21 agosto Joe ha attaccato Styles durante un'intervista sullo stage, continuando a mancare di rispetto alla sua famiglia. Il 24 agosto è stato sancito il rematch fra i due a Hell in a Cell. Il 16 settembre, a Hell in a Cell, Styles ha difeso con successo il titolo contro Joe; tuttavia l'arbitro non si era accorto che, pochi secondi prima dello schienamento vincente, Styles aveva ceduto alla Coquina Clutch di Joe. Dato ciò, un irato Joe ha preteso un rematch titolato contro Styles. La General Manager di SmackDown Paige ha poi accettato la richiesta di Joe, annunciando che Styles dovrà dunque difendere il WWE Championship contro lo stesso Joe in un No Disqualification match a Super Show-Down.

Il 16 settembre, a Hell in a Cell, Big E e Kofi Kingston del New Day hanno difeso con successolo SmackDown Tag Team Championship contro i Rusev Day (Rusev e Aiden English). In seguito, è stato annunciato che il New Day dovrà difendere lo SmackDown Tag Team Championship contro Cesaro e Sheamus a Super Show-Down.

A SummerSlam, Charlotte Flair ha sconfitto la campionessa Carmella e Becky Lynch in un Triple Threat match conquistando così lo SmackDown Women's Championship per la seconda volta; nel post match, però, Becky ha effettuato un turn heel attaccando brutalmente la neo-campionessa. Il 16 settembre, a Hell in a Cell, Becky ha sconfitto Charlotte conquistando così il titolo per la seconda volta. In seguito, è stato sancito che Becky dovrà difendere lo SmackDown Women's Championship contro Charlotte a Super Show-Down.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Brand Incontri Stipulazioni Durata
1 SmackDown The New Day (Kofi Kingston e Xavier Woods) (c) (con Big E) ha sconfitto The Bar (Cesaro e Sheamus) Tag Team match per il WWE SmackDown Tag Team Championship[1] 09:38
2 SmackDown Charlotte Flair ha sconfitto Becky Lynch (c) per squalifica Single match per il WWE SmackDown Women's Championship[2] 10:50
3 Raw Bobby Lashley e John Cena hanno sconfitto Elias e Kevin Owens Tag Team match[3] 10:05
4 SmackDown The IIconics (Billie Kay e Peyton Royce) hanno sconfitto Asuka e Naomi Tag Team match[4] 05:45
5 SmackDown AJ Styles (c) ha sconfitto Samoa Joe per sottomissione No Disqualification match per il WWE Championship[5] 23:45
6 Raw Ronda Rousey e The Bella Twins (Brie Bella e Nikki Bella) hanno sconfitto The Riott Squad (Liv Morgan, Ruby Riott e Sarah Logan) per sottomissione Six-woman Tag Team match[6] 10:05
7 205 Live Buddy Murphy ha sconfitto Cedric Alexander (c) Single match per il WWE Cruiserweight Championship[7] 10:35
8 Raw The Shield (Dean Ambrose, Roman Reigns e Seth Rollins) ha sconfitto Braun Strowman, Dolph Ziggler e Drew McIntyre Six-man Tag Team match[8] 19:40
9 SmackDown Daniel Bryan ha sconfitto The Miz Single match per determinare il contendente n°1 al WWE Championship[9] 02:25
10 Triple H (con Shawn Michaels) ha sconfitto The Undertaker (con Kane) No Disqualification match[10] 27:35

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ralph Bristout, SmackDown Tag Team Champions The New Day def. The Bar, su wwe.com. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  2. ^ Ryan Pappolla, Charlotte Flair def. SmackDown Women's Champion Becky Lynch via disqualification, su wwe.com. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  3. ^ James Wortman, John Cena & Bobby Lashley def. Kevin Owens & Elias, su wwe.com. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  4. ^ Ralph Bristout, The IIconics def. Asuka & Noemi, su wwe.com. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  5. ^ Ryan Pappolla, WWE Champion AJ Styles def. Samoa Joe, su wwe.com. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  6. ^ James Wortman, Ronda Rousey & The Bella Twins def. The Riott Squad, su wwe.com. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  7. ^ Ralph Bristout, Buddy Murphy def. Cedric Alexander to win the WWE Cruiserweight Championship, su wwe.com. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  8. ^ Ryan Pappolla, The Shield def. Braun Strowman, Drew McIntyre & Dolph Ziggler, su wwe.com. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  9. ^ Ralph Bristout, Daniel Bryan def. The Miz to win WWE Championship Match opportunity, su wwe.com. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  10. ^ Ryan Pappolla, Triple H def. The Undertaker, su wwe.com. URL consultato il 6 ottobre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling