Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Super Robot Wars OG Saga: Endless Frontier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Super Robot Taisen OG Saga: Endless Frontier
videogioco
Super Robot Taisen OG Saga Endless Front.jpg
Titolo originale無限のフロンティア スーパーロボット大戦OGサーガ
PiattaformaNintendo DS
Data di pubblicazione29 maggio 2008 (JP)
29 aprile 2009 (NA)
GenereVideogioco di ruolo
SviluppoBanpresto, Monolith Soft
PubblicazioneNamco Bandai Games, Atlus
SerieSuper Robot Wars
Modalità di giocoGiocatore singolo
Fascia di etàCERO: B
ESRB: T

Super Robot Wars OG Saga: Endless Frontier (無限のフロンティア スーパーロボット大戦OGサーガ lit Endless Frontier: Super Robot Wars OG Saga?) è un videogioco della Banpresto, sviluppato in collaborazione con la Monolith Soft, lo studio che aveva creato Xenosaga. Si tratta di uno spin-off della serie Super Robot Wars: Original Generation. Pubblicato il 29 maggio 2009 per Nintendo DS, il titolo si stacca dagli elementi dei tradizionali videogiochi di ruolo tattici per i quali il franchise Super Robot Wars è conosciuto, ed opta invece per l'utilizzo di gameplay basato su turni.

Un CD drama, in cui vengono raccontate situazioni alternative di Super Robot Wars: Original Generation 2 in Super Robot Wars Original Generations, è stato dato in omaggio in Giappone a tutti coloro che hanno prenotato il videogioco prima della sua uscita.[1] Il 26 febbraio 2008, una serie manga basata sul videogioco è iniziata sulla rivista Kerokero Ace.[2]

Il videogioco è stato licenziato dalla Atlus per il mercato nordamericano ed è stato pubblicato il 28 aprile 2009 con il titolo Super Robot Taisen OG Saga: Endless Frontier. Il titolo è stato giudicato dall'ESRB come T, a causa dei riferimenti all'alcol, alla fantasia violenta, al linguaggio colorito, alla nudità parziale ed ai temi suggestivi.

Un sequel del videogioco, intitolato Super Robot Taisen OG Saga: Endless Frontier EXCEED è stato pubblicato il 25 febbraio 2010.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi