Super 14 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Super 14 2009
Logo della competizione
Competizione Super 14
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 14ª
Organizzatore SANZAR
Date dal 13 febbraio
al 30 maggio 2009
Luogo Australia Australia
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Sudafrica Sudafrica
Partecipanti 14
Formula Girone unico + playoff
Sede finale Loftus Versfeld (Pretoria)
Sito Web sanzarrugby.com
Risultati
Vincitore Bulls
(2º titolo)
Secondo Chiefs
Statistiche
Miglior marcatore Sudafrica Morné Steyn (189)
Record mete Nuova Zelanda Ma'a Nonu (9)
The Chiefs (Waikato) v The Hurricanes (Wellington).jpg
Una fase della semifinale Chiefs - Hurricanes
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2008 2010 Right arrow.svg

Il Super 14 2009 fu la 14ª edizione del Super Rugby SANZAR, torneo professionistico di rugby a 15 che si disputa su base annuale tra squadre di club delle federazioni australiana, neozelandese e sudafricana.

Composta interamente di franchise, si tenne tra febbraio e maggio 2009.

Fu un'edizione di torneo che vide ritoccati diversi record: il primo fu durante la stagione regolare, che fece registrare quello che è tuttora il punteggio complessivo più basso del torneo, 6 punti, frutto del 6-0 con cui gli Highlanders sconfissero i Crusaders alla quarta giornata, grazie a due calci piazzati di Daniel Bowden[1].

La stagione regolare fu vinta dai sudafricani Bulls, che misero dietro di loro tre squadre neozelandesi, i Chiefs, gli Hurricanes e i Crusaders. Proprio contro questi ultimi, campioni uscenti, i Bulls disputarono a Pretoria la semifinale, che vinsero per 36-23 e in cui Morné Steyn, alla fine del torneo miglior realizzatore del 2009 con 189 punti, stabilì il record di drop per un singolo incontro del Super Rugby, avendone marcati 4[2]; nell'altro incontro i Chiefs si imposero di misura sugli Hurricanes.

Infine, un ulteriore record fu registrato in finale: i Bulls vinsero il loro secondo titolo sconfiggendo i Chiefs per 61-17[3][4], punteggio che, pur non rappresentando il record complessivo per una finale (stabilito nel 2004 quando i Brumbies sconfissero i Crusaders per 47-38[5]), rappresenta comunque il nuovo primato di punti segnati dalla squadra vincente (61) nonché il più alto margine di vittoria (+44).

Squadre partecipanti e ambiti territoriali[modifica | modifica wikitesto]

Paese Squadra Sede Area
Australia Brumbies Canberra Territorio della Capitale Australiana
Reds Brisbane Stato del Queensland
Waratahs Sydney Stato del Nuovo Galles del Sud
Western Force Perth Stato dell’Australia Occidentale
Nuova Zelanda Blues Auckland Penisola di North Auckland
Chiefs Hamilton Distretti di Hamilton, Tauranga e Rotorua
Crusaders Christchurch Regione di Canterbury
Highlanders Dunedin Distretto di Otago e South Land
Hurricanes Wellington Wellington, Palmerston North e Napier
Sudafrica Bulls Pretoria East Rand, Limpopo
Cheetahs Bloemfontein Free State, Provincia del Capo Settentrionale
Lions Johannesburg Mpumalanga, Provincia del Nordovest
Sharks Durban KwaZulu-Natal
Stormers Città del Capo Cape Winelands, West Coast

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata
13-2-2009 Highlanders - Brumbies 31-33
13-2-2009 Western Force - Blues 19-25
13-2-2009 Lions - Cheetahs 34-28
14-2-2009 Crusaders - Chiefs 19-13
14-2-2009 Hurricanes - Waratahs 22-26
14-2-2009 Stormers - Sharks 15-20
14-2-2009 Bulls - Reds-33 20
4ª giornata
6-3-2009 Chiefs - Western Force 31-13
6-3-2009 Waratahs - Reds 15-11
7-3-2009 Hurricanes - Cheetahs 29-12
7-3-2009 Blues - Sharks 31-35
7-3-2009 Highlanders - Crusaders 6-0
7-3-2009 Bulls - Stormers 14-10
Rip. Brumbies e Lions  
7ª giornata
27-3-2009 Blues - Waratahs 22-27
28-3-2009 Highlanders - Bulls 36-12
28-3-2009 Crusaders - Stormers 11-7
28-3-2009 Reds - Chiefs 26-50
28-3-2009 Sharks - Brumbies 35-14
28-3-2009 Lions - Hurricanes 32-38
Rip. Cheetahs e Western Force  
10ª giornata
17-4-2009 Blues - Highlanders 26-6
17-4-2009 Brumbies - Bulls 32-31
18-4-2009 Hurricanes - Stormers 34-11
18-4-2009 Reds - Lions 20-31
18-4-2009 Waratahs - Western Force 14-15
18-4-2009 Cheetahs - Chiefs 10-28
18-4-2009 Sharks - Crusaders 10-13
13ª giornata
8-5-2009 Crusaders - Reds 32-12
8-5-2009 Lions - Highlanders 27-22
8-5-2009 Chiefs - Hurricanes 16-8
9-5-2009 Brumbies - Blues 37-15
9-5-2009 Sharks - Waratahs 12-16
9-5-2009 Bulls - Cheetahs 29-20
9-5-2009 Stormers - Western Force 25-24
2ª giornata
20-2-2009 Hurricanes - Highlanders 22-17
20-2-2009 Waratahs - Chiefs 11-7
20-2-2009 Western Force - Cheetahs 16-10
20-2-2009 Stormers - Reds 27-24
21-2-2009 Brumbies - Crusaders 18-16
21-2-2009 Bulls - Blues 59-26
21-2-2009 Sharks - Lions 25-10
5ª giornata
13-3-2009 Blues - Cheetahs 46-12
13-3-2009 Brumbies - Waratahs 21-11
14-3-2009 Crusaders - Western Force 23-23
14-3-2009 Highlanders - Chiefs 10-14
14-3-2009 Reds - Sharks 25-13
14-3-2009 Stormers - Lions 56-18
Rip. Hurricanes e Bulls  
8ª giornata
3-4-2009 Crusaders - Bulls 16-13
3-4-2009 Western Force - Reds 39-7
4-4-2009 Chiefs - Lions 36-29
4-4-2009 Waratahs - Stormers 12-6
4-4-2009 Cheetahs - Brumbies 27-40
4-4-2009 Sharks - Hurricanes 33-17
Rip. Blues e Highlanders  
11ª giornata
24-4-2009 Highlanders - Stormers 11-18
24-4-2009 Western Force - Lions 55-14
25-4-2009 Blues - Reds 24-31
25-4-2009 Hurricanes - Brumbies 56-7
25-4-2009 Cheetahs - Crusaders 20-13
25-4-2009 Bulls - Chiefs 33-27
Rip. Waratahs e Sharks  
14ª giornata
15-5-2009 Chiefs - Brumbies 10-7
15-5-2009 Lions - Waratahs 33-38
16-5-2009 Blues - Crusaders 13-15
16-5-2009 Reds - Hurricanes 28-37
16-5-2009 Western Force - Highlanders 33-28
16-5-2009 Cheetahs - Stormers 22-28
16-5-2009 Sharks - Bulls 26-27
3ª giornata
27-2-2009 Crusaders - Hurricanes 24-30
27-2-2009 Waratahs - Highlanders 34-16
28-2-2009 Chiefs - Sharks 15-22
28-2-2009 Brumbies - Western Force 16-25
28-2-2009 Lions - Bulls 9-16
28-2-2009 Stormers - Blues 8-14
1-3-2009 Reds - Cheetahs 22-3
6ª giornata
20-3-2009 Hurricanes - Bulls 14-19
21-3-2009 Highlanders - Cheetahs 32-8
21-3-2009 Chiefs - Blues 63-34
21-3-2009 Waratahs - Crusaders 13-17
21-3-2009 Western Force - Sharks 10-22
21-3-2009 Lions - Brumbies 25-17
Rip. Reds e Stormers  
9ª giornata
10-4-2009 Blues - Lions 36-12
10-4-2009 Western Force - Hurricanes 27-28
11-4-2009 Highlanders - Reds 24-19
11-4-2009 Brumbies - Stormers 17-10
11-4-2009 Waratahs - Bulls 6-20
11-4-2009 Sharks - Cheetahs 6-31
Rip. Crusaders e Chiefs  
12ª giornata
1-5-2009 Hurricanes - Blues 45-27
1-5-2009 Lions - Crusaders 20-32
1-5-2009 Cheetahs - Waratahs 10-18
2-5-2009 Reds - Brumbies 13-52
2-5-2009 Sharks - Highlanders 23-15
2-5-2009 Bulls - Western Force 32-29
2-5-2009 Stormers - Chiefs 14-28

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Squadra G V N P PF PS B Pt
Play off.png 1. Bulls 13 10 0 3 338 271 6 46
Play off.png 2. Chiefs 13 9 0 4 338 236 9 45
Play off.png 3. Hurricanes 13 9 0 4 380 279 8 44
Play off.png 4. Crusaders 13 8 1 4 231 198 7 41
5. Waratahs 13 9 0 4 241 212 5 41
6. Sharks 13 8 0 5 282 239 6 38
7. Brumbies 13 8 0 5 311 305 6 38
8. Western Force 13 6 1 6 328 275 10 36
9. Blues 13 5 0 8 339 369 12 32
10. Stormers 13 5 0 8 235 249 7 27
11. Highlanders 13 4 0 9 254 269 10 26
12. Lions 13 4 0 9 294 419 9 25
13. Reds 13 3 0 10 258 380 7 19
14. Cheetahs 13 2 0 11 213 341 4 12

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Hamilton
22 maggio 2009, ore 19:35 UTC+12
Chiefs14 – 10
referto
HurricanesWaikato Stadium (25 000 spett.)
Arbitro: Australia Stuart Dickinson

Pretoria
23 maggio 2009, ore 15 UTC+2
Bulls36 – 23
referto
CrusadersLoftus Versfeld (52 000 spett.)
Arbitro: Nuova Zelanda Bryce Lawrence

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Pretoria
30 maggio 2009, ore 15 UTC+2
Bulls61 – 17
referto
ChiefsLoftus Versfeld (55 000 spett.)
Arbitro: Sudafrica Jonathan Kaplan

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rugby: Highlanders shock Crusaders, in Otago Daily Times, 7 marzo 2009. URL consultato il 27-8-2010.
  2. ^ (EN) Steyn sets drop goals record, in Sport 24, 23 maggio 2009. URL consultato il 27-8-2010.
  3. ^ (EN) Bulls thrash Chiefs in Super 14 final at Loftus Versfeld, in The Australian, 31 maggio 2009. URL consultato il 27-8-2010.
  4. ^ (EN) History on the cards, in IAfrica, 26 maggio 2010. URL consultato il 5-6-2010.
  5. ^ (EN) Brumbies claim Super 12 title, in BBC, 22 maggio 2004. URL consultato il 20-8-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby