Suomi KP-31

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Suomi-konepistooli KP-31
Suomi submachine gun M31 1 (1).jpg
Tipo Mitra
Origine Finlandia Finlandia
Impiego
Utilizzatori Finlandia
Conflitti Guerra d'inverno, Seconda guerra mondiale
Produzione
Progettista Aimo Lahti
Data progettazione 1921
Date di produzione 1931 - 1998
Numero prodotto circa 80.000 pezzi
Descrizione
Peso 4.6 kg
Lunghezza 870 mm
Lunghezza canna 314 mm
Calibro 9 mm
Tipo munizioni 9 × 19 mm Parabellum
Azionamento massa battente
Cadenza di tiro 750 - 900 pallottole al minuto
Velocità alla volata 396 metri al secondo
Tiro utile 200 metri
Alimentazione caricatore da 71 colpi

World Guns.ru[1]

voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

Il Suomi-konepistooli KP-31 (Mitragliatrice Finlandia KP-31) è una Pistola mitragliatrice di manufattura finlandese che prese servizio nella seconda guerra mondiale. È un discendente del prototipo M-22 e del modello di produzione KP-26, fu rivelato al pubblico nel 1925. La Suomi-konepistooli KP-31 è solitamente abbreviata in Suomi KP.

La Suomi KP-31, considerata da molti una delle migliori mitragliatrici della seconda guerra mondiale, fu un tale successo che L'Unione Sovietica ne copiò alcune caratteristiche per trasferirle nella pistola mitragliatrice PPSh-41, come il caricatore.[2] L'accuratezza fu superiore, comparata con la produzione di massa del PPSh-41, grazie in parte alla notevole lunghezza della canna, con la stessa cadenza di tiro ed un identico caricatore da 71 colpi. Possedeva un durabilità superiore rispetto all'analogo russo.

L' M-22 e il KP-26 furono creati dalla Konepistooli Oy (letteralmente "Compagnia Mitragliatrice" in finlandese), fondata dal maestro armaiolo Aimo Johannes Lahti, dal capitano V. Korpela, tenente Y. Koskinen e dal tenente L. Boyer-Spoof. La pistola mitragliatrice KP-31 era stata disegnata dal duo Koskinen e Lahti.

Il Suomi KP-31 entrò in produzione di massa nel 1931 da "Tikkakoski Oy" e molte furono vendute alle Forze di difesa finniche. All'inizio della guerra d'Inverno le forze finlandesi ricevettero quattromila M-31. Il famoso cecchino Simo Häyhä usava spesso quest'arma, assieme al fucile Mosin-Nagant. Il Suomi fu anche prodotto sotto licenza in Svezia, Danimarca, e Svizzera. Le varianti di caricatori furono anch'esse prodotte in Finlandia.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Modern Firearms - Suomi M/31
  2. ^ Mosier, The Blitzkrieg Myth, p.86.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]