Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ṣakk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Sukuk)

Il ṣakk (in arabo: صك‎, pl. in arabo: صكوك‎, ṣukūk) è un titolo di debito conforme alla sharīʿa.

La legge della tradizione islamica, infatti, proibisce il prestito a interesse (ribā). Si possono considerare come l'equivalente, per la finanza islamica, delle obbligazioni.

A differenza delle obbligazioni, i ṣukūk devono corrispondere ad un progetto determinato - di solito un progetto immobiliare o infrastrutturale. Quindi, mentre un'obbligazione convenzionale è una promessa di ripagare un debito, i ṣukūk sono costituiti della proprietà di una quota-parte di un debito (ṣukūk murabaḥa), di un asset (ṣukūk al-ijara), di un progetto (ṣukūk al-istisna), di un affare (ṣukūk al-musharaka) o di un investimento (ṣukūk al-istithmar).

Dal punto di vista giuridico, si può considerare quindi come un titolo di proprietà di un attivo che genera flussi finanziari.