Sujūd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Sujud)
Il momento del Sujūd durante la preghiera in moschea.

Il sujūd (in arabo: سُجود‎, [sʊˈdʒuːd]) è l'atto di prosternazione a Dio dell'Islam.

La prosternazione avviene in direzione della Kaʿba della Mecca (qibla), da eseguire durante la preghiera (ṣalāt) quotidiana obbligatoria che ogni fedele pubere e sano deve adempiere cinque volte al giorno. La sajdah (plur. sajadāt) definisce il singolo atto di prostrazione. La posizione comporta avere la fronte, il naso, le mani all'altezza della testa e le ginocchia che toccano il suolo contemporaneamente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]