Sui Ishida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Sui Ishida (石田 スイ Ishida Sui?; 28 dicembre 1986) è una fumettista giapponese, mangaka di religione ebraica, conosciuto principalmente per aver scritto la serie dark fantasy/horror Tokyo Ghoul, la storia di un giovane ragazzo di nome Ken Kaneki che viene trasformato in un ghoul dopo averne incontrato uno.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tokyo Ghoul inizia come una serie di one-shot nel 2010, uno dei quali si piazza al secondo posto nei Weekly Young Jump 113th Grand Prix[1]. La serie regolare inizierà poi nel 2011 e verrà pubblicata sulla rivista Weekly Young Jump della Shūeisha fino al 2014, anno in cui si conclude la prima parte del manga. In Italia i diritti sono stati acquistati da J-Pop, che ha dato inizio alla pubblicazione dei volumi nel novembre 2014. Sempre nel 2014 il manga è stato adattato in una serie anime e in alcune light novel[2].

Inoltre nel 2013 ha scritto un prequel intitolato Tokyo Ghoul [Jack] che è stato serializzato sulla piattaforma digitale Jump Live. Nel 2014, ha iniziato la seconda parte del manga intitolata Tokyo Ghoul: re concluso il 5 luglio 2018. A marzo 2017, Tokyo Ghoul e i suoi seguiti hanno raggiunto la quota di 22 milioni di copie vendute[3].

Nel 2016, Ishida ha creato una side-story di 69 pagine del manga Hunter × Hunter di Yoshihiro Togashi. Questa ripercorre il passato di Hisoka ed è stata pubblicata sulla piattaforma digitale Shonen Jump+ il 2 giugno 2016[4].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Tokyo Ghoul (2011–2014)[5]
  • Tokyo Ghoul [Jack] (2013)
  • Tokyo Ghoul: Joker (2014)
  • Tokyo Ghoul:re (2014–2018)[6]
  • Choujin X (2021-in corso)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Tokyo Ghoul 1, su bookdepository.com, Book Depository. URL consultato il 30 luglio 2020.
  2. ^ (EN) Karen Ressler, New York Times Manga Best Seller List, November 22-28, in Anime News Network, 4 dicembre 2015. URL consultato il 30 luglio 2020.
  3. ^ (EN) Anita Tai, Tokyo Ghoul, Tokyo Ghoul:re Manga Have 22 Million Copies in Print, in Anime News Network, 11 marzo 2017. URL consultato il 30 luglio 2020.
  4. ^ (EN) Crystalyn Hodgkins, Tokyo Ghoul's Ishida Draws 69-Page Chapter for Hunter × Hunter Character Hisoka, in Anime News Network, 3 giugno 2016. URL consultato il 30 luglio 2020.
  5. ^ (EN) Egan Loo, Tokyo Ghoul Manga to End This Month, in Anime News Network, 12 settembre 2014. URL consultato il 30 luglio 2020.
  6. ^ (EN) Egan Loo, Top-Selling Manga in Japan by Volume: 2015, in Anime News Network, 29 novembre 2015. URL consultato il 30 luglio 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN260742438 · ISNI (EN0000 0004 1814 4774 · LCCN (ENno2015081359 · BNE (ESXX5596267 (data) · BNF (FRcb16729321k (data) · NDL (ENJA001097976 · WorldCat Identities (ENlccn-no2015081359