Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sugar Sugar Rune

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sugar Sugar Rune
シュガシュガルーン
(Sugar Sugar Rune)
Sugar Sugar Rune (manga).jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
manga
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Moyoco Anno
Editore Kōdansha
Rivista Nakayoshi
Target shōjo, kodomo
1ª edizione settembre 2003 – maggio 2007
Periodicità irregolare
Tankōbon 8 (completa)
Editore it. Star Comics
1ª edizione it. novembre 2008
Periodicità it. mensile
Volumi it. 8 (completa)
Genere mahō shōjo
Sugar Sugar
シュガシュガルーン
(Sugar Sugar Rune)
SugarSugarRune.jpg
Le due protagoniste, Vanilla e Chocola
serie TV anime
Autore Moyoco Anno
Regia Yukihiro Matsushita, Hideaki Anno, Hiroyuki Tomita, Kunitoshi Okajima, Masashi Abe, Masayuki Matsumoto
Soggetto Genki Yoshimura, Tomoko Konparu, Natsuko Takahashi, Reiko Yoshida, Miho Maruo
Char. design Noriko Otake, Sayuri Sugitou
Musiche Takahito Eguchi
Studio Pierrot, Marvelous Entertainment Inc.
Rete TV Tokyo
1ª TV 2 luglio 2005 – 24 giugno 2006
Episodi 51 (completa)
Durata ep. 24 min
Rete it. Italia 1
1ª TV it. 14 febbraio 2008 – 3 luglio 2008
Episodi it. 51 (completa)
Durata ep. it. 24 min
Dialoghi it. Achille Brambilla, Francesca Ioele, Manuela Scaglione, Nadia Zurlo, Silvia Bacinelli
Studio dopp. it. Merak Film
Dir. dopp. it. Graziano Galoforo, Loredana Nicosia
Generi Shōjo, Mahō shōjo

Sugar Sugar Rune (シュガシュガルーン Shuga Shuga Rūn?) è un manga giapponese di Moyoco Anno, serializzato dalla Kōdansha su Nakayoshi da settembre 2003 a maggio 2007 e poi raccolto in 8 tankōbon. Dal manga è stata tratta una serie anime di 51 episodi, andata in onda su TV Tokyo da luglio 2005 a giugno 2006. L'opera ha vinto il Kōdansha Manga Award nel 2005[1].

In Italia la serie è stata acquistata da Mediaset e trasmessa, col titolo Sugar Sugar, dal 14 febbraio 2008 al 3 luglio 2008 su Italia 1, con gli episodi divisi a metà di 12 minuti ciascuno. È stata in seguito replicata su Boing e Hiro, con episodi interi, rispettivamente nel 2010 e nel 2011. Il manga è arrivato a novembre 2008, pubblicato dalla Star Comics.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia parla di Chocola e Vanilla, due giovani streghette molto carine, di un regno magico chiamato Extramondo, scelte per competere nella gara che deciderà chi delle due sarà la nuova regina del regno. Benché rivali le due protagoniste risultano essere grandi amiche sin dall'infanzia e tale amicizia prosegue per quasi tutta la vicenda. La madre di Chocola, Cinnamon, vinse la precedente competizione, ma a causa degli Orchi (Malefici, nella versione italiana), fu la madre di Vanilla, Candy, a divenire regina. Anche per questo Chocola adesso è molto determinata a vincere la gara per diventare la Raggiante Regina di Luce (Stella Luminosa, nella versione italiana). Al fine di vincere la gara, le due streghette devono fingersi comuni ragazze e competere per sottrarre agli esseri umani il maggior numero di Cristalli del Cuore (cristalli che contengono le emozioni e i sentimenti) e guadagnare il maggior numero di ekurè (punti legati ai cristalli). Con l'aiuto di Rockin' Robin, loro mentore e guardiano, e di due famigli, Duke e Blanca, inizia l'avventura delle due amiche per decretare chi sarà la prossima regina a salire al trono.

Sulla Terra, Chocola, dal carattere forte e deciso, non riesce a raccogliere lo stesso numero di cuori di Vanilla che, per la sua dolcezza e timidezza, è apprezzata dai ragazzi. I problemi iniziano quando Chocola si innamora di Pierre, il ragazzo più carino di tutta la scuola, ammirato da un sacco di ragazze che cercano sempre di avvicinarlo. Molto somigliante al nobile del ghiaccio del regno magico, dopo il ventiquattresimo episodio si scoprirà essere un mago (nel manga, si scopre nel volume 1), nonché principe degli Orchi (Malefici nel doppiaggio italiano, discendenti di Ice il nobile del ghiaccio e della neve, e esiliati ai confini di Extramondo). In seguito Pierre convincerà Vanilla di essere nata Orco, benché non vero, riuscendo a impiantarle nel petto col suo consenso un cuore nero; nonostante quest'ultimo faccia rischiare la vita, Vanilla ne sembra immune avendo il dono di provare molta tristezza e una certa forma di odio. Da questo momento in poi Vanilla, pur continuando a gareggiare per il titolo di regina del regno magico, diventerà segretamente la regina degli Orchi, fino alla scoperta che la ragazza possiede due cuori: l'originale e quello nero.

Sarà proprio Chocola ad essere in grado di purificare il cuore nero di Vanilla rivelandosi essere una purificatrice come sua madre Cinnamon. Divenuto bianco, Chocola donando questo cuore al suo famiglio Duke (nel manga), gli permetterà, da ranocchio, di riacquisire la sua forma originale di mago. In seguito ci sarà una grande battaglia contro Ice dove emergerà il vero Pierre, cioè il suo lato buono e Chocola gli donerà il suo cuore per salvarlo e per distruggere Ice.

Infine, nell'anime, la nuova regina di luce sarà Vanilla ma, credendo che Chocola abbia migliori qualità di lei per essere la nuova sovrana, le cede la corona, Chocola però ha diverse lacune e così decide di tornare nel mondo degli umani con Vanilla, Houx e Saule. Arrivati incontrano Pierre con il suo fan club al seguito che vedendoli si inginocchia davanti a Chocola e le bacia la mano, lasciando intendere tutto l'amore che prova per lei. Pierre da quel momento smette di rubare cuori neri e inizia a raccogliere cuori rosa. Invece nel manga la regina di Extramondo sarà Vanilla che, in seguito, sposerà Houx. Pierre e Chocola si rincontreranno e, dopo trent'anni umani torneranno sulla terra. L'unico che li vide durante l'atterraggio è il figlio di Akira, lo stesso ragazzo che aveva visto arrivare le pretendenti al trono, il quale chiama il padre per dirglielo. Ma questi non li riconosce.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Chocola Meilleur (ショコラ・メイユール Shokora Meiyūru?, da strega) / Chocolat Kato (加藤ショコラ Kato Shokora?, da umana)[2]
Nata il 10 ottobre, ha 10 anni ed è una ragazza coraggiosa e audace con una forte personalità. È la migliore amica di Vanilla e figlia della scomparsa strega Cinnamon. Il suo famiglio è il ranocchio Duke. Ha lunghi capelli lisci di colore rosso, occhi smeraldo e le orecchie a punta. Il suo medaglione è a forma di cuore e quando si trasforma indossa un vestito rosso e nero nel manga, rosa nell'anime. Allegra, spigliata e talvolta aggressiva, ha un gran successo fra i ragazzi a Extramondo, mentre sulla Terra non è molto popolare perché il suo comportamento eccessivo spaventa i ragazzi, che preferiscono Vanilla, più dolce e tranquilla. Su Extramondo vive con suo nonno Corn, un potente mago, che, come Chocola, ha una certa antipatia per Blanca e un cattivo temperamento. Col procedere della serie, Chocola si innamora di Pierre, benché alle streghe sia proibito lasciar rubare i loro cuori agli umani, anche se poi si scopre che Pierre è un Malefico. Più tardi, nel manga, Chocola si rivela essere la figlia di Ice, il nobile del ghiaccio e della neve, fondatore di Extramondo e re dei Malefici. Nell'anime, alla fine accetta il titolo di regina, mentre nel manga, dopo aver purificato il cuore di Ice, scompare per un anno assieme a Pierre, ricomparendo il giorno dell'incoronazione di Vanilla, al termine della quale, annuncia di voler tornare a vivere sulla terra con Pierre, suo marito.
Incantesimo: Sugar Sugar Rune! Choco-Rune! (originale), Dolce Dolce Magia! Magia di Chocola! (italiano). I suoi attacchi più frequenti sono Turbine di Fiori e Cristallo Stella.
Doppiata da Marika Matsumoto (giapponese), Debora Magnaghi (italiano).
Vanilla Mieux (バニラ・ミュー Banira Myū?, da strega) / Vanilla Aisu (愛須バニラ Aisu Banira?, da umana)
Nata il 10 maggio, ha 10 anni ed è una ragazza timida e riservata, con un carattere docile e femminile che la porta a piangere spesso. È la migliore amica di Chocola e figlia di Candy, la regina di Extramondo. Il suo famiglio è la topolina Blanca. Ha i capelli corti e ricci di colore biondo, occhi viola e le orecchie a punta. Il suo medaglione è a forma di diamante e quando si trasforma indossa un vestito viola. Nel mondo degli umani è più popolare di Chocola e ciò porta la sua amica a pensare che il mondo degli umani sia strano. A metà serie, a causa del suo carattere insicuro che la spinge a chiudersi in se stessa e isolarsi, le nasce nel petto un cuore nero, simbolo di odio e sentimenti negativi, e diventa la regina dei Malefici; Chocola riesce, tuttavia, a salvarla e Vanilla torna se stessa. Alla fine della serie vince la gara, ma cede la corona e il titolo di regina a Chocola, che, mentre nel manga rifiuta, nell'anime accetta. Durante il settimo volume del manga, si scopre essere innamorata di Houx.
Incantesimo: Sugar Sugar Rune! Vani-Rune! (originale), Dolce Dolce Magia! Magia di Vanilla! (italiano). Il suo attacco più frequente è Bolle di Sapone.
Doppiata da Juri Ihata (giapponese), Francesca Bielli (italiano).
Rockin' Robin (ロッキン ロビン Rokkin Robin?)
È il mentore di Vanilla e Chocola e registra i loro progressi nella cattura di cuori, in quanto è un esperto. È anche un popolare rock-star nel mondo degli umani. Nonostante sembri un po' rude e odioso, in realtà ha un cuore d'oro, benché raramente lo dimostri. Secondo Blanca ha 6000 anni e usa delle maschere facciali per rimanere giovane e bello, ma in realtà ha 22 anni. Sembra che abbia particolarmente paura delle spade e si adira quando Chocola e Vanilla provano a imparare la scherma. Si serve dell'anello che porta all'anulare per catturare i cristalli del cuore e la sua formula è "Irresistibile tentazione, che i vostri cuori vengano a me!". Alla fine del manga morirà.
Doppiato da Kenjiro Tsuda (giapponese), Lorenzo Scattorin (italiano).
Cinnamon Meilleure (シナモン・メイユール Shinamon Meiyūru?) & Candy Mieux (キャンディミュー Kyandi Myū?)
Le madri, rispettivamente, di Chocola e Vanilla. Chocola inizialmente credeva che fosse stata Candy a meritare il trono, ma poi, leggendo il diario di sua madre, scopre che la regina di Extramondo fu Cinnamon, che si sacrificò per il regno cercando di purificare il cuore di Ice, il nobile del ghiaccio e della neve, e fu quindi sostituita da Candy sul trono. Nell'anime, Cinnamon è bionda e ha gli occhi color ambra, invece Candy è bionda con gli occhi violetti. Nel manga, Cinnamon ha i capelli viola (come si può notare dalla copertina del volume 7).
Doppiate da Sakiko Uran (Cinnamon) e Sumi Shimamoto (Candy) (giapponese), Renata Bertolas (Cinnamon) e ? (Candy) (italiano).
Duke (デューク Dyūku?)
È un ranocchio magico a strisce rosse e nere, ha gli occhi verdi ed è il famiglio di Chocola. Tenta di aiutarla nella cattura dei cuori, tuttavia non sembra essere molto abile all'inizio, e pensa di essere un caso disperato. La sua rivale è Blanca. Di solito, è molto pigro e rozzo ma anche amichevole e innocuo e possiede un'estesa conoscenza sui cuori che si rivelerà utile in futuro. Nel manga è in realtà il fratello minore di Cinnamon, trasformato in rana. Alla fine del volume 6 torna nella sua forma originale e riacquista il suo nome, Poivre, che significa pepe in francese; nell'anime torna normale per proteggere Chocola prima della guerra.
Doppiato da Yuuichi Yasoda (giapponese), Paolo De Santis (italiano).
Blanca (ブランカ Buranka?)
È una topolina magica, nonché famiglio di Vanilla, che aiuta nella ricerca dei cuori. La diverte provocare Chocola, Duke e chiunque non le sia gradito. Le piacciono anche i tea-party con i suoi amici topi. Chocola la chiama "topastra". Anche se ha un rapporto molto amaro con Chocola, Blanca è molto fedele a Vanilla e alla sua famiglia. Il suo nome in spagnolo vuol dire bianca. In realtà, è una donna di nome Ruby e, nel manga, dirigeva un salone di bellezza a Extramondo prima di innamorarsi di un essere umano ed essere tramutata in famiglio. Torna umana grazie al potere del cuore puro di Pierre alla fine del volume 7; nell'anime, invece, torna umana per stare vicino ad un venditore di formaggi.
Doppiata da Chisa Yokoyama (giapponese), Jolanda Granato (italiano).
Pierre (ピエール Piēru?)
È il principe dei Malefici, ed è il ragazzo più popolare della scuola, che ha addirittura un fan club tutto suo, le cui socie sono le ragazze più belle dell'istituto. Frequenta le medie, ha 14 anni, ed è nato il 27 gennaio. È il presidente del consiglio studentesco, del club di tennis, e di quello di scherma. Ha i capelli biondi e gli occhi azzurri. Appena vede Chocola capisce subito che lei è una pretendente al trono e decide in tutti i modi di farla innamorare per rubarle il cristallo del cuore. Ma alla fine s'innamora di Chocola e, pur essendo un malefico, non riesce a farle del male. In realtà, prima era un ragazzo normale di Extramondo, amico di Chocola, finché i malefici non lo rapirono e gli cancellarono la memoria facendolo diventare il loro principe.
Doppiato da Hiroki Konishi (giapponese), Alessandro Rigotti (italiano).
Houx (ウー Ū?) & Saule (ソール Sōru?)
Sono due gemelli, nonché i migliori amici di Chocola su Extramondo. Vengono visti la prima volta nell'episodio 7. Nell'episodio 14, quando la regina Candy, sentendo che una minaccia incombe su Chocola e Vanilla, chiede loro di andare sulla Terra e di proteggerle. Per questo motivo fingono di essere i cugini di Chocola e si iscrivono nella sua stessa scuola, coi falsi nomi di Ryuji e Shuji Kato, facendo immediatamente colpo sulle ragazze grazie al loro fascino. Entrambi hanno 13 anni e subito nutrono una forte diffidenza nei confronti di Pierre poiché entrambi innamorati di Chocola e desiderosi di proteggerla costantemente. Per colpa del loro amore per la ragazza, durante la serie spesso si scontrano scherzosamente e si mostrano gelosi nei confronti degli altri ragazzi. Houx ha i capelli castani e gli occhi marroni, il suo punto di forza è il freddo mentre il suo punto debole è il caldo; Saule invece ha occhi e capelli blu e il suo punto di forza è il caldo, mentre non tollera il freddo. Il loro potere deriva dalla natura. I loro nomi significano rispettivamente agrifoglio e salice in francese. Nel manga, alla fine Houx si innamora, corrisposto, di Vanilla.
Doppiati da Ryōhei Kimura (Houx) e Naoya Iwahashi (Saule) (giapponese), Davide Garbolino (Houx) e Simone D'Andrea (Saule) (italiano).

I Cristalli del Cuore[modifica | modifica wikitesto]

Quando un essere umano prova dei sentimenti particolari, il suo cuore si illumina variando colore a seconda del sentimento. Le streghe ed i maghi sono gli unici a vedere questi cristalli. Se il sentimento è rivolto ad una persona qualsiasi, la strega o il mago non può prelevare il cristallo perché sarebbe come rubarlo, mentre se il sentimento è rivolto a loro, possono prelevarlo. I colori possono essere:

  • Rosso: equivale al sentimento più puro dell'amore, ed è il cristallo con il valore conosciuto più alto, vale 5000 ecurè.
  • Celeste: equivale al sentimento del rispetto, compare solo in un episodio dell'anime e non viene mai prelevato, vale 3000 ecurè.
  • Viola: equivale ai pensieri erotici, non viene mai prelevato da Vanilla e Chocola, ma solo da Robin. Nella versione italiana della serie animata il significato del colore viene definito "amore impossibile", vale 2500 ecurè.
  • Rosa: equivale al sentimento dell'innamoramento, vale 1000 ecurè.
  • Arcobaleno: è il colore del cuore che appare quando una persona è di buon umore o si sta divertendo, vale 500 ecurè.
  • Verde: equivale al sentimento dell'amicizia, e viene prelevato una sola volta da Chocola, vale 350 ecurè.
  • Arancione: equivale ad un sentimento che sta per nascere nei confronti di qualcuno (amicizia, amore ecc. ), vale 300 ecurè.
  • Giallo: equivale al sentimento rivolto ad una persona quando quest'ultima riesce ad essere notata, vale 5 ecurè.
  • Nero: equivale ai sentimenti negativi come gelosia, odio, ostilità e invidia; se una strega ne preleva uno perde la vita. Gli unici che prelevano questi cristalli sono i Malefici/Orchi e i Filtre o Purificatori (come Chocola e sua madre), persone che hanno il potere di prelevare i cuori neri senza soffrire e trasformarli in cuori bianchi. Essendo un cristallo non prelevabile dalle streghe e dagli stregoni non ha alcun tipo di valore in ecurè.
  • Bianco: è il colore della purezza e di solito corrisponde ad un cristallo nero purificato. In casi molto rari può capitare che sia il cuore naturale di una creatura. Nell'anime non viene specificato, ma se una strega/stregone dona al proprio famiglio un cristallo bianco, esso può riacquistare le sue sembianze originali, così come succede a Duke e Blanca nel manga. Il cristallo bianco è probabilmente quello con il valore più alto, vista la sua rarità, tuttavia non si hanno informazioni riguardo il suo possibile valore in ecurè.

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Sugar Sugar Rune.

L'anime, realizzato dallo Pierrot e prodotto dalla Marvelous Entertainment Inc., è composto da 51 episodi. Rispetto al manga, differisce in alcuni aspetti: vengono aggiunti ulteriori elementi mahō shōjo, come la trasformazione delle due protagoniste, e il vestito di Chocola cambia da nero a rosa. Inoltre viene ampliata la storia, aggiungendo sottotrame e personaggi nuovi, non comparsi nel manga.

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

La sigla italiana, Sugar Sugar, interpretata da Linee Parallele (Francesca Daprati e Betty Cavalli), presenta un arrangiamento completamente diverso e viene usata sia in apertura che in chiusura. I testi delle sigle originali sono scritti dall'autrice del manga Moyocco Anno.

Sigla di apertura
Chocolat ni muchū (ショコラに夢中?), di Karia Nomoto
Sigla di chiusura
Tsuki no mukō no sekai (月の向こうの世界?), di Karia Nomoto (ep. 1-29)
Date☆Date (デート☆デート?), di Chocola & Vanilla (Marika Matsumoto e Juri Ihata) (ep. 30-51)

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Durante il corso della serie, sono stati pubblicati diversi videogiochi dalla Bandai.

Titolo videogioco Piattaforma Data uscita Giappone
1 Sugar Sugar Rune Heart ga ippai! Moegi gakuen (シュガシュガルーン ハートがいっぱい!萌黄学園?) Game Boy Advance 8 dicembre 2005
2 Sugar Sugar Rune ~Koi mo oshare mo pick-up!~ (シュガシュガルーン ~恋もおしゃれもピックアップ!~?) PlayStation 2 15 dicembre 2003
3 Sugar Sugar Rune Queen shiken wa dai panic☆ (シュガシュガルーン クイーン試験は大パニック☆?) Nintendo DS 25 maggio 2006

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Kōdansha Manga Award, web.archive.org, 21 agosto 2007.
  2. ^ Il nome di Chocola può essere traslitterato sia come Chocola sia come Chocolat, ma la pronuncia rimane invariata.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga