Suddivisioni del Portogallo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portogallo
Coat of arms of Portugal

Questa voce è parte della serie:
Politica del Portogallo









Altri stati · Atlante

Il Portogallo ha una struttura amministrativa complessa. La base è composta dai 308 comuni (in portoghese município, pl. municípios, anche chiamati concelho[1]), che si suddividono in più di 4.000 freguesias e che si raggruppano in varie divisioni di livello superiore. Il Portogallo rivendica il comune spagnolo di Olivenza e lo considera un comune portoghese sotto amministrazione spagnola.

Regioni autonome[modifica | modifica wikitesto]

La divisione più importante, dal 1976 è fatta tra il territorio continentale e le due regioni autonome insulari, delle Azzorre (Açores) e di Madera (Madeira).

Le regioni autonome si dividono direttamente in comuni (19 nelle Azzorre e 11 in Madera).

Regioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Distretti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Distretti del Portogallo.

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

Cartina con i comuni portoghesi

Freguesias[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Freguesia e Freguesias del Portogallo.

Aggregazioni di Comuni[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Aree Metropolitane (GAM)[modifica | modifica wikitesto]

Comunità Urbane (ComUrb)[modifica | modifica wikitesto]

Comunità intercomunali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In Portogallo per indicare il comune si usano indifferentemente le parole município e concelho, mentre in Brasile è utilizzato unicamente il termine município.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Portogallo Portale Portogallo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Portogallo