Sua maestà viene da Las Vegas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sua maestà viene da Las Vegas
Sua maestà viene da Las Vegas.png
John Goodman in una scena del film
Titolo originaleKing Ralph
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1991
Durata97 min
Rapporto1.85 :1
Generecommedia
RegiaDavid S. Ward
SoggettoEmlyn Williams
SceneggiaturaDavid S. Ward
ProduttoreJack Brodsky
FotografiaKenneth MacMillan
MontaggioJohn Jympson
MusicheJames Newton Howard
ScenografiaSimon Holland
CostumiCatherine Cook
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Sua maestà viene da Las Vegas (King Ralph) è un film del 1991 diretto da David S. Ward.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un cantante maldestro e squattrinato di Las Vegas diventa Re del Regno Unito, dopo la morte accidentale, a causa di un corto circuito elettrico, dell'intera famiglia reale. Lui si scopre infatti, dopo approfondite ricerche, essere l'unico erede rimasto in vita della famiglia reale.

Viene "reclutato" a Las Vegas dal segretario personale Phipps e dalla guardia del corpo Tommy e portato a Londra, dove lo aspetta Willingham, il segretario particolare del Re. Così il nuovo Re Ralph I intraprende la sua carriera di reale in modo goffo e del tutto particolare, combinando guai a non finire. Nel frattempo il Re conosce una "spogliarellista" di nome Miranda, la quale però in un primo momento, sotto corruzione di un funzionario reale, Lord Graves, tenterà di farlo innamorare per poi creare lo scandalo nazionale.

Alla fine vincerà l'amore fra i due e verrà arrestato Lord Graves, con l'accusa di aver intralciato la legittima successione del Re del Regno Unito. Ralph usa il Treason Act 1702 come giustificazione per ordinare l'arresto di Lord Graves con l'accusa che Graves ostacolava la successione al trono. Fino poi ad arrivare al colpo di scena finale, in cui un altro personaggio prenderà il posto di Ralph sul trono britannico.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema