Stutz IV-Porte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stutz IV-Porte
MHV Stutz IV-Porte 1979 01.jpg
Una Stutz IV-Porte del 1979
Descrizione generale
Costruttore Stati Uniti  Stutz Motor Company
Tipo principale Berlina
Produzione dal 1979 al 1981
Sostituita da Stutz Victoria
Esemplari prodotti 50[senza fonte]
MHV Stutz IV-Porte 1979 03.jpg

La IV-Porte è un'autovettura di lusso prodotta dalla Stutz dal 1979 al 1981.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Era basata sulla Pontiac Bonneville e sulla Oldsmobile 88 Royale. Ne furono realizzati 50 esemplari ed era disponibile solo in versione berlina quattro porte. Il modello, nel 1981, era in vendita a 84.000 dollari.

Il modello fu acquistato da Kenny Rogers e da Barry White. Una IV-Porte del 1981 compare nel film Night Shift - Turno di notte, dove è guidata dal protagonista.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Richard Langworth, Encyclopedia of American Cars 1930-1980, New York, Beekman House, 1984, ISBN 0-517-42462-2.
  • (EN) Raymond Katzell, The Splendid Stutz, The Stutz Club, 1996, ISBN 0-9654709-0-3.
Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili