Stura del Monferrato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati di Stura, vedi Stura.
Stura del Monferrato
Stura del monferrato tra montiglio e robella.jpg
La Stura tra Robella e Montiglio
StatoItalia Italia
RegioniPiemonte Piemonte
ProvinceAlessandria Alessandria
Lunghezza36,7 km[1]
Portata media3,2 m³/s[2]
Bacino idrografico190,41 km²[1]
Altitudine sorgente400 m s.l.m.
Nascepresso il comune di Murisengo (AL)
Sfocianel Po presso Pontestura (AL)
45°08′55″N 8°20′52″E / 45.148611°N 8.347778°E45.148611; 8.347778Coordinate: 45°08′55″N 8°20′52″E / 45.148611°N 8.347778°E45.148611; 8.347778
Mappa del fiume

La Stura del Monferrato, anche detta Stura Piccola e Stura di Casale per distinguerla dagli altri corsi d'acqua omonimi del Piemonte quali la Stura di Lanzo, la Stura di Demonte e la Stura di Ovada, (in piemontese Stura dël Monfrà) è un piccolo corso d'acqua collinare, tributario di destra del Po.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Il torrente nasce e scorre interamente nel complesso collinare del Monferrato settentrionale formando lungo il suo percorso la Val Cerrina. Tuttavia, secondo studi geologici questa valle non fu formata dal fiume Stura: in realta' essa fu formata dal fiume Po,che qui scorreva fino al Pleistocene, quando forti piogge in tutte le Alpi occidentali fecero variare il corso del Po verso nord-ovest, cioè dove oggi scorre. Ha una lunghezza totale di 36.7 km e scorre nel territorio comunale di Murisengo, Cerrina Monferrato, Mombello Monferrato e Pontestura, in Provincia di Alessandria, dove confluisce nel fiume Po ad un'altitudine di 122 m s.l.m.

Regime[modifica | modifica wikitesto]

Corso d'acqua dalla portata modesta (3,2 m3/s presso la foce) ha un regime esclusivamente pluviale ed è quindi caratterizzato da varianze di portata stagionali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Caratterizzazione bacini idrografici (elab.I.a/5) - Allegato tecnico al Piano di Tutela delle Acque, Regione Piemonte, rev. del 1º luglio 2004 (on-line in formato .pdf su [1]
  2. ^ AA.VV., Elaborato I.c/7 (PDF), in Piano di Tutela delle Acque - Revisione del 1º luglio 2004; Caratterizzazione bacini idrografici, Regione Piemonte, 1º luglio 2004. URL consultato il 1º settembre 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte