Studio Vinyl Collection (Zucchero)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Studio Vinyl Collection
ArtistaZucchero
Tipo albumBox set
Pubblicazione23 settembre 2016
Dischi13 + 2
GenereBlues rock
Pop
EtichettaPolydor Records, Universal
Formati15 LP
Zucchero - cronologia
Album precedente
(2016)
Album successivo
(2017)

Studio Vinyl Collection è un box set del cantautore italiano Zucchero, pubblicato il 23 settembre 2016 dalla Universal Music Group.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicato in concomitanza con le prime date del Black Cat World Tour, il box set consta di un cofanetto ad edizione limitata professionale e numerata in legno, alluminio e metallo contenente tutti i 13 album in studio di Zucchero, editi fino al 2016, in vinile colorato da 180 grammi, due 45 giri in vinile di Senza una donna con posterdisc e di Come il sole all'improvviso in duetto con Gino Paoli, un libro cartonato di 192 pagine con foto e immagini per ognuno degli studio album e un'esclusiva T-shirt personalizzata con stampa fronte/retro.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  1. Un po' di Zucchero (argento)
  2. Zucchero & The Randy Jackson Band (arancione trasparente)
  3. Rispetto (rosa)
  4. Blue's (incolore pieno)
  5. Oro incenso & birra (oro)
  6. Miserere (viola)
  7. Spirito DiVino (giallo)
  8. Bluesugar (blu, doppio LP)
  9. Shake (bianco, per la prima volta in vinile)
  10. Fly (incolore trasparente)
  11. Chocabeck (verde scuro)
  12. La sesión cubana (verde)
  13. Black Cat (rosso trasparente)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  1. Senza una donna
  2. Come il sole all’improvviso

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Il box set è stato pubblicato in 1 000 copie, tutte acquistate.[2][3]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2016) Posizione
massima
Italia (vinili)[4] 11

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zucchero Studio Vinyl Collection dal 23 Settembre, su zucchero.it. URL consultato il 10 ottobre 2016.
  2. ^ Studio Vinyl Collection, su vinileshop.it. URL consultato il 10 gennaio 2019.
  3. ^ [Zucchero] Studio Vinyl Collection – 13 LP, su funkygallo.it. URL consultato il 10 gennaio 2019.
  4. ^ fimi.it, http://www.fimi.it/ricerca#/type:artists/show:charts/keyword:Zucchero/page:0.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock