Studebaker Transtar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Studebaker Transtar
Studebaker Transtar Pickup.jpg
Uno Studebaker Transtar serie 3E
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Studebaker
Tipo Autocarro
P.T.T. veicolo singolo da ½ a 2 t
Produzione dal 1956 al 1963

La Transtar è stata una linea di autocarri prodotta dalla Studebaker dal 1956 al 1959, e dal 1960 al 1963.

Il nome “Transtar” fu introdotto per la prima volta nel 1956 come “serie 2E” da ½, ¾, 1, e 2 t di capacità di carico. I tre modelli di portata minore erano disponibili con carrozzeria pick-up già realizzata dalla Casa costruttrice di South Bend.

Lo stile dei modelli di questa serie era datata 1949, sebbene ci furono degli aggiornamenti nella linea e nell'ingegneria nel 1954 e nel 1955. Il nome “Transtar” continuò ad essere usato nel 1957 e nel 1958 con la “serie 3E”, sebbene fu lanciata la correlata Scotsman in versione pick-up. Tra il 1957 ed il 1958 sulla Transtar fu installata una nuova griglia anteriore in fibra di vetro che conferiva al modello un aspetto aggressivo e dava alla superata cabina di guida un'apparenza fresca e nuova. Per ragioni sconosciute, il nome “Transtar” fu ritirato nel 1959 con la “serie 4E” e fu cambiato in “Deluxe”.

Nell'anno di rilancio della gamma della Transtar (1960), la Studebaker introdusse una nuova linea di autocarri da ½ e ¾ t, con il nome Champ. Quest'ultima montava il frontale e i lamierati della cabina guida derivati dalla Lark berlina degli anni 1959-1960, mantenendo anche il telaio. Le Champ furono lanciate come risposta al lancio della Ford Ranchero (1957) e della Chevrolet El Camino (1959), che avevano una linea e delle caratteristiche di pick-up leggeri.

Il nome “Transtar” riapparve nel 1960 per le capacità di carico medio-alte (1 e 2 t), e continuò ad essere usato fino alla fine della produzione degli autocarri Studebaker nello stabilimento statunitense di South Bend nel dicembre del 1963.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti