Stretto di Jugor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stretto di Jugor
Югорский Шар.jpg
Parte di Mare di Kara
Stato Russia Russia
Circondario federale Nordoccidentale
Soggetto federale Circondario autonomo dei Nenec
Coordinate 69°43′N 60°36′E / 69.716667°N 60.6°E69.716667; 60.6
Dimensioni
Lunghezza 40[1] km
Larghezza 3-16[1] km
Profondità massima 40[1] m
Idrografia
Ghiacciato maggior parte dell'anno[1]
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Stretto di Jugor
Stretto di Jugor

Lo stretto di Jugor[2][3] (in russo: Югорский Шар[1], Jugorskij Šar?) è il tratto di mare che divide l'isola Vajgač dalla penisola di Jugor. Fa parte del mare di Kara ed è situato nel Circondario autonomo dei Nenec, in Russia.

Il suo nome deriva dal nome "Jugra", attribuito anticamente alle zone di insediamento delle tribù del popolo Chanty e Mansi che abitavano le coste meridionali dello stretto.[1]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Lo stretto di Jugor collega il mare della Pečora (la parte sud-orientale del mare di Barents) con il mare di Kara. La sua lunghezza è di circa 40 km, la larghezza tra i 3 e i 16 km, la profondità varia tra i 13 e i 40 m. La maggior parte dell'anno è coperto dal ghiaccio.[1]

Ci sono alcune piccole isole nello stretto, le principali sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g (RU) Югорский Шар, su dic.academic.ru. URL consultato l'11 maggio 2019.
  2. ^ VAJGAČ, su treccani.it. URL consultato il 13 maggio 2019.
  3. ^ Jugor, strétto di-, su sapere.it. URL consultato il 13 maggio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315149892
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia