Strangeways

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strangeways
Paese d'origineRegno Unito Regno Unito
GenereAlbum-oriented rock[1]
Pop rock[1]
Hard rock[2]
Heavy metal[2]
Periodo di attività musicale1984 – in attività
EtichettaWEA, Bon Aire, Arista, RCA
Album pubblicati9
Studio8
Raccolte1

Gli Strangeways sono un gruppo musicale rock britannico formatosi nel 1984 in Scozia.[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gli Strangeways ottennero nel 1984 un contratto discografico con l'etichetta discografica Bonaire Records per la pubblicazione del loro primo disco, l'omonimo Strangeways. Riscosso un discreto successo, la band fu ingaggiata dalla Hangdog Records, sotto la quale uscirono i due dischi di maggiore successo della formazione, nell'ordine Native Sons (1987) e Walk in the Fire (1989)[3].

Seguirono And the Horse (1994), Any Day Now (1997), la raccolta Greatest Bits (1999), Gravitational Pull (2000), Living in the Danger Zone (2003), dischi che non furono in grado di replicare la fama dei predecessori anni ottanta.

Nel 2010 la band ha dato alla luce l'ottavo album Perfect World, sotto contratto con la Frontiers Records. Sul finire del 2011 è stata la volta del nono album Age of Reason, uscito attraverso la Dangerous Dog Records, fondata dalla band stessa.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale
Ex componenti
  • Warren Jolly – basso

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Strangeways, su Heavy Harmonies.
  2. ^ a b (EN) Strangeways, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 24 settembre 2019. Modifica su Wikidata
  3. ^ a b Johannes Antonius van den Heavel, 1991.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock