Strange Too

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strange Too
Artista Depeche Mode
Tipo album Video
Pubblicazione 1990
Tracce 6
Genere Synth pop
Etichetta Reprise Records, Sire Records, Mute Records
Produttore Richard Bell
Formati VHS, LaserDisc (solo negli Stati Uniti d'America e in Giappone)
Depeche Mode - cronologia
Album video precedente
(1989)
Album video successivo
(1993)

Strange Too è una raccolta di video musicali della band di musica elettronica Depeche Mode diretti dal regista olandese Anton Corbjin, ideale seguito di Strange del 1988.

Video[modifica | modifica wikitesto]

La raccolta include i videoclip dei singoli tratti dall'album Violator, girati in Super 8. Sono inoltre presenti due bonus video esclusivi per la raccolta: Halo, che ha successivamente ricevuto rari passaggi anche in radio e sulle reti televisive musicali, e Clean, mai trasmesso su nessun emittente musicale. Inoltre del singolo World in My Eyes è stato girato un video diverso da quello usato per la promozione. A differenza di Strange, i video sono stati girati interamente a colori, comprese le scene di intermezzo senza musica tra i video.

L'ordine in cui compaiono i brani è il seguente:

  1. Personal Jesus
  2. Policy of Truth
  3. Enjoy the Silence
  4. Clean
  5. Halo
  6. World in My Eyes

Cast[modifica | modifica wikitesto]

I Depeche Mode erano:

Altri attori compaiono nel corso del cortometraggio tra cui una giovane Jenna Elfman nel video di Halo

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

La raccolta fu pubblicata per la prima volta nel 1990 dalla Mute Records, in Regno Unito), e dalla Sire / Reprise negli Stati Uniti d'America).

Nel 1999 l'etichetta discografica indipendente Mute Records ha ripubblicato Strange Too in videocassetta

Non è stata ancora pubblicata un'edizione in DVD.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica