Stigmata (Arch Enemy)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stigmata
ArtistaArch Enemy
Tipo albumStudio
Pubblicazione21 aprile 1998
Durata46:22
Dischi1
Tracce9/12
GenereMelodic death metal
EtichettaCentury Media
Arch Enemy - cronologia
Album precedente
(1996)
Album successivo
(1999)

Stigmata è il secondo album in studio del gruppo musicale svedese Arch Enemy, pubblicato il 21 aprile 1998 dalla Century Media.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Registrato nell'ottobre 1997, fu il primo lavoro del gruppo svedese a essere distribuito in tutto il mondo: in Europa e Nord America con l'etichetta Century Media mentre in Giappone con la Toy's Factory. In quest'album il batterista è Peter Wildoer che aveva collaborato da poco all'album Crossing the Rubicon del chitarrista Christopher Amott.

Il 25 maggio 2009 il disco venne ridistribuito con una copertina diversa e delle tracce bonus.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Beast of Man – 3:36 (testo: Michael Amott; musica: Christopher Amott, Michael Amott)
  2. Stigmata – 2:12 (strumentale; musica: M.Amott)
  3. Sinister Mephisto – 5:46 (t: M.Amot; m: M.Amott)
  4. Dark of the Sun – 7:00 (t: M.Amott; m: M.Amott, C.Amott)
  5. Let the Killing Begin – 5:19 (t: Johan Liiva, M.Amott; m: C.Amott, M.Amott)
  6. Black Earth – 6:39 (t: Liiva, M.Amott; m: M.Amott)
  7. Tears of the Dead – 5:56 (t: M.Amott; m: M.Amott)
  8. Vox Stellarum – 2:08 (strumentale; m: Fredrick Nordström)
  9. Bridge of Destiny – 7:44 (t: M.Amott; m: M.Amott, C.Amott)

Edizione giapponese[modifica | modifica wikitesto]

  1. Beast of Man – 3:36 (testo: Michael Amott; musica: Christopher Amott, Michael Amott)
  2. Stigmata – 2:12 (strumentale; musica: M.Amott)
  3. Sinister Mephisto – 5:46 (t: M.Amot; m: M.Amott)
  4. Dark of the Sun – 7:00 (t: M.Amott; m: M.Amott, C.Amott)
  5. Let the Killing Begin – 5:19 (t: Johan Liiva, M.Amott; m: C.Amott, M.Amott)
  6. Black Earth – 6:39 (t: Liiva, M.Amott; m: M.Amott)
  7. Tears of the Dead – 5:56 (t: M.Amott; m: M.Amott)
  8. Diva Satanica - 3:43 (t: M.Amott; m: M.Amott, C.Amott)
  9. Damnation Way's - 3:49 (t: Liiva, M.Amott; m: Liiva, M.Amott)
  10. Vox Stellarum – 2:08 (strumentale; m: Fredrick Nordström)
  11. Bridge of Destiny – 7:44 (t: M.Amott; m: M.Amott, C.Amott)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo musicale dello Sri Lanka Stigmata deve il proprio nome a questo album.

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal