Stiff Upper Lip (album AC/DC)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stiff Upper Lip
ArtistaAC/DC
Tipo albumStudio
Pubblicazione28 febbraio 2000
Durata47:05
Dischi1
Tracce12
GenereHard rock
Blues rock
EtichettaElektra Records/Warner Music Group Europa
East West Records/Warner Music Group Stati Uniti
ProduttoreGeorge Young
Registrazionesettembre, ottobre 1999 presso The Warehouse Studios a Vancouver, British Columbia, Canada
FormatiCD
Certificazioni
Dischi d'oroSvezia Svezia[1]
(20.000+)
Dischi di platino5
AC/DC - cronologia
Album precedente
(1997)
Album successivo
(2008)

Stiff Upper Lip è il quattordicesimo album in studio degli AC/DC, pubblicato nel 2000.

I tre singoli estratti sono Stiff Upper Lip, Safe in New York City e Satellite Blues.

Questo album è stato ri-pubblicato come parte della serie AC/DC Remasters. È stato premiato negli Stati Uniti dalla RIAA come "Platinum album" per le vendite superiori ad un milione di copie e, raggiunse la prima posizione in classifica in Germania, Austria, Svezia e Finlandia; la seconda in Svizzera e Francia; la terza in Australia; la quinta in Canada; la sesta in Norvegia; la settima nella Billboard 200.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Stiff Upper Lip - 3:34 (A. Young, M. Young)
  2. Meltdown - 3:42 (A. Young, M. Young)
  3. House of Jazz - 3:56 (A. Young, M. Young)
  4. Hold Me Back - 3:59 (A. Young, M. Young)
  5. Safe in New York City - 4:00 (A. Young, M. Young)
  6. Can't Stand Still - 3:41 (A. Young, M. Young)
  7. Can't Stop Rock'n'Roll - 4:02 (A. Young, M. Young)
  8. Satellite Blues - 3:47 (A. Young, M. Young)
  9. Damned - 3:52 (A. Young, M. Young)
  10. Come and Get It - 4:03 (A. Young, M. Young)
  11. All Screwed Up - 4:36 (A. Young, M. Young)
  12. Give It Up - 3:53 (A. Young, M. Young)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Tour Edition[modifica | modifica wikitesto]

Stiff Upper Lip Tour Edition
Acdc 004.jpg
ArtistaAC/DC
Tipo albumLive
Pubblicazione8 gennaio 2001
Durata1 h : 20 min : 54 s
Dischi2
Tracce12; 9
GenereHard rock
EtichettaAlbert Production
ProduttoreGeorge Young, Rocky Oldham
Registrazionesettembre, ottobre 1999 presso The Warehouse Studio, a Vancouver, British Columbia, Canada; 1996 presso Plaza de Toros de Las Ventas, Madrid
FormatiCD, DVD
AC/DC - cronologia
Album precedente
Stiff Upper Lip
(2000)
Album successivo
(2008)

In Australia ed Europa è stata pubblicata nel gennaio 2001 una Tour Edition dell'album, quasi un anno dopo l'uscita del CD originale. Questo album contiene lo stesso Stiff Upper Lip ed un disco bonus con delle tracce diverse, alcune delle quali registrate in live nel 1996 alla Plaza de Toros de Las Ventas, Madrid, e con i video di alcuni singoli dell'album.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Disco 1[modifica | modifica wikitesto]

  1. Stiff Upper Lip - 3:34 (A. Young, M. Young)
  2. Meltdown - 3:42 (A. Young, M. Young)
  3. House of Jazz - 3:56 (A. Young, M. Young)
  4. Hold Me Back - 3:59 (A. Young, M. Young)
  5. Safe in New York City - 4:00 (A. Young, M. Young)
  6. Can't Stand Still - 3:41 (A. Young, M. Young)
  7. Can't Stop Rock'n'Roll - 4:02 (A. Young, M. Young)
  8. Satellite Blues - 3:47 (A. Young, M. Young)
  9. Damned - 3:52 (A. Young, M. Young)
  10. Come and Get It - 4:03 (A. Young, M. Young)
  11. All Screwed Up - 4:36 (A. Young, M. Young)
  12. Give It Up - 3:53 (A. Young, M. Young)

Disco 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. Cyberspace (lato B del singolo Safe in New York City - 2:57 (A. Young, M. Young)
  2. Back in Black (live) - 4:09 (A. Young, M. Young, B. Johnson)
  3. Hard as a Rock (live) - 4:49 (A. Young, M. Young)
  4. Ballbreaker (live) - 4:39 (A. Young, M. Young)
  5. Whole Lotta Rosie (live) - 5:26 (A. Young, M. Young, B. Scott)
  6. Let There Be Rock (live) - 11:53 (A. Young, M. Young, B. Scott)
  7. Stiff Upper Lip (video) - 3:50 (A. Young, M. Young)
  8. Safe in New York City (video) - 4:01 (A. Young, M. Young)
  9. Satellite Blues (video) - 3:55 (A. Young, M. Young)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata (PDF), su ifpi.se. URL consultato l'11 luglio 2009 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  • Dopo gli attentati alle Torri Gemelle dell'11 settembre 2001, le radio di New York tolsero dai palinsesti la canzone Safe in New York City, per non urtare la sensibilità degli abitanti.
  • Un flash d'agenzia originale venne usato per il tour europeo, ma un altro alternativo venne usato dopo l'attacco dell'11 settembre a New York. Comunque il flash originale è stato reso pubblico nel disco bonus del DVD del 2007 Plug Me In.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]