Steyr SSG 69

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Steyr SSG 69
Una Steyr SSG 69 PI
Una Steyr SSG 69 PI
Tipo Fucile di precisione
Origine Austria Austria
Impiego
Utilizzatori Vedi Steyr SSG 69#Paesi utilizzatori
Produzione
Costruttore Steyr Mannlicher
Date di produzione 1969-present
Entrata in servizio 1969 [1]
Ritiro dal servizio Ancora in uso[1]
Varianti PI, PII, PIV
Descrizione
Peso 4 kg (SSG 69 PI)
4,2 kg (SSG 69 PII)
3,8 kg (SSG 69 PIV)
Lunghezza 1.119 mm (SSG 69 PI)
1.119 mm (SSG 69 PII)
1.003 mm (SSG 69 PIV)
Lunghezza canna 650 mm (SSG 69 PI, SSG 69 PII)
409 mm (SSG 69 PIV)
Calibro 7,62 mm; 6,2 mm; 5,7 mm
Munizioni 7,62 × 51 mm NATO, .243 Winchester, .22-250 Remington (SSG 69 PII) [2]
Azionamento Ad otturatore girevole-scorrevole
Velocità alla volata Dipende dalla munizione
Tiro utile 800 m
Alimentazione Caricatore rotatorio da 5 colpi
Organi di mira Varia, a volte un Kahles ZF69 6x

Modern Fireamrs.ru

voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

Lo SSG 69 (Scharfschützengewehr 69) è un fucile di precisione bolt-action prodotto dalla Steyr Mannlicher. È utilizzato come fucile di precisione standard per l'Esercito austriaco[3], che lo ha adottato nel 1969 (da cui la denominazione).

Esistono diverse varianti di questo fucile; il modello più importante è il SSG-PIV che monta una canna da 409 mm per gestire la torsione delle munizioni subsoniche.

Paesi utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Lo Steyr SSG 69 nella cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Modern Firearms - Steyr SSG 69
  2. ^ Ian Hogg, Jane's Infantry Weapons 1989-90, 15th Edition, Jane's Information Group, 1989, p. 125. ISBN =0-7106-0889-6.
  3. ^ Österreichs Bundesheer - Waffen und Gerät - Scharfschützengewehr SSG 69
  4. ^ Max Payne 2: The Fall of Max Payne. URL consultato il 19 dicembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra