Steven Sasson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Steve Sasson al Photokina del 2010

Steven Sasson (New York, 4 luglio 1950) è un ingegnere elettronico statunitense, inventore della prima fotocamera digitale autonoma (portatile). Sasson si è laureato nel 1972 (BS) e nel 1973 (MS) presso il Politecnico di Rensselaer in ingegneria elettronica[1]. Ha frequentato e si è diplomato alla Brooklyn Technical High School[2]. Ha lavorato per Eastman Kodak subito dopo essersi laureato in ingegneria.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sasson è nato a Brooklyn, figlio di Ragnhild Tomine (Endresen) e John Vincent Sasson. Sua madre era norvegese[3]. La sua invenzione è iniziata nel 1975 con un ampio incarico da parte del suo supervisore della Eastman Kodak Company, Gareth A. Lloyd: tentare di costruire una fotocamera elettronica usando un dispositivo accoppiato a carica (CCD)[4]. L'invenzione della fotocamera risultante ha ottenuto il brevetto statunitense numero 4.131.919[5].

Sasson continua a lavorare per la Eastman Kodak Company, che ora ricopre un ruolo di protezione della proprietà intellettuale[4].

Il 17 novembre 2009, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha assegnato a Sasson la medaglia nazionale della tecnologia e dell'innovazione durante una cerimonia nella Sala orientale della Casa Bianca[6]. Questo è il massimo riconoscimento conferito dal governo degli Stati Uniti a scienziati, ingegneri e inventori[7]. Il 6 settembre 2012 la Royal Photographic Society ha assegnato a Sasson la sua medaglia Progress e la Honorary Fellowship "in riconoscimento di qualsiasi invenzione, ricerca, pubblicazione o altro contributo che abbia portato a un importante progresso nello sviluppo scientifico o tecnologico della fotografia o dell'imaging nel modo più ampio senso"[8].

Leica Camera AG ha onorato Sasson presentandogli una fotocamera Leica M9 Titanium da 18 megapixel in edizione limitata all'evento fieristico Photokina 2010[9].

Sasson è stato inserito nella National Inventors Hall of Fame nel 2011.

Prima fotocamera digitale autonoma[modifica | modifica wikitesto]

Steven Sasson ha inventato la prima fotocamera digitale indipendente alla Eastman Kodak nel 1975[10]. Pesava 8 libbre (3,6 kg) e aveva una risoluzione di soli 100×100 (0,01 megapixel ). L'immagine fu registrata su una cassetta e questo processo richiese 23 secondi. La sua macchina fotografica riprese immagini in bianco e nero. Mentre iniziava il suo progetto di design, quello che immaginava per il futuro era una fotocamera senza parti mobili meccaniche (sebbene il suo dispositivo avesse parti mobili, come l'unità nastro)[11].

Il brevetto di Sasson rivendicava un accordo che consentiva di leggere rapidamente ("in tempo reale") il CCD in un buffer temporaneo di memoria ad accesso casuale, e quindi di archiviarlo alla velocità più bassa del dispositivo di memorizzazione[5]; essenzialmente tutte le moderne fotocamere digitali usano ancora una simile disposizione. La sua non è stata la prima fotocamera a produrre immagini digitali, ma è stata la prima fotocamera digitale a mano[10]. Esempi precedenti di fotocamere digitali includevano alcune fotocamere utilizzate per la fotografia satellitare, dispositivi sperimentali di Michael Francis Tompsett et al. e la macchina fotografica commerciale e amatoriale chiamata Cromemco Cyclops.

Brevetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Rediff Interview/Steven J Sasson, inventor of the digital camera, Rediff.com India Limited, August 7, 2006. URL consultato il 22 September 2011.
  2. ^ Alumni Hall of Fame, su bths.edu.
  3. ^ Sydvesten: LOKAL- OG SLEKTSHISTORISK MAGASIN FOR ROGALAND (PDF), Rogaland-historie.no, 2008, p. 11. URL consultato il 12 agosto 2015.
    «Stevens morfar, Kristoffer (Chris) Endresen utvandret i 1921 fra Skudeneshavn til Brooklyn, der han slo seg ned somfisker. [Steven's grandfather, Kristoffer (Chris) Endresen, emigrated in 1921 from Skudenes Harbor to Brooklyn.]».
  4. ^ a b Ben Dobbin, Kodak engineer had revolutionary idea: the first digital camera, su Seattle Post-Intelligencer, September 8, 2005. URL consultato il November 15, 2011.
  5. ^ a b (EN) United States Patent 4131919, United States Patent and Trademark Office. Patent – Electronic Still camera
  6. ^ Obama awards the National Medal of Science and National Medal of Technology and Innovation Ceremony: Speech Transcript, su The Washington Post, 17 November 2010 (archiviato dall'url originale il 10 February 2011).
  7. ^ Kori Schulman, What You Missed: Tuesday Talk on The National MedalsLaureates of Science, Technology and Innovations, su whitehouse.gov, November 17, 2010.
  8. ^ RPS Progress Medal recipients, su rps.org. URL consultato il 24 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2016).
  9. ^ Photokina Daily (PDF), Photokina-daily.com, 22 September 2008. URL consultato il 12 agosto 2015.
  10. ^ a b History of the digital camera and digital imaging Archiviato il 24 dicembre 2016 in Internet Archive., Digital Camera Museum
  11. ^ James Estrin, Kodak's First Digital Moment, in The New York Times, August 12, 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN81014477 · ISNI (EN0000 0000 5618 3855 · GND (DE136716296 · WorldCat Identities (ENviaf-81014477