Steve Hamilton (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Steve Hamilton (Detroit, 20 gennaio 1961) è uno scrittore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Detroit nel 1961, si è laureato all'Università del Michigan[1].

Dopo aver lavorato come sviluppatore presso l'IBM per dieci anni, ha esordito nel 1998 con il romanzo Un giorno freddo in paradiso inaugurando la serie poliziesca Alex McKnight giunta al 2018 all'undicesimo capitolo[2].

Nel corso della sua carriera è stato insignito di numerosi premi dedicati alla letteratura gialla quali l'Edgar Award, il Premio Shamus e il Barry[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Steve Hamilton: Book Series in Order, su bookseriesinorder.com. URL consultato il 22 febbraio 2018.
  2. ^ (EN) A Conversation With Steve Hamilton, su writerswrite.com. URL consultato il 22 febbraio 2018.
  3. ^ (EN) Biografia e bibliografia, su fantasticfiction.com. URL consultato il 22 febbraio 2018.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Serie Alex McKnight[modifica | modifica wikitesto]

  • Un giorno freddo in paradiso (A Cold Day in Paradise) (1998), Milano, Mondadori, 2001 traduzione di Marilena Caselli (Il Giallo Mondadori 2726)
  • Winter of the Wolf Moon (2000)
  • Il vento del cacciatore (The Hunting Wind) (2002), Milano, Mondadori, 2003 traduzione di Maria Gabriella Podestà (Il Giallo Mondadori 2825)
  • North of Nowhere (2003)
  • Blood is the Sky (2004)
  • Ice Run (2005)
  • A Stolen Season (2006)
  • Beneath the Book Tower: An Alex McKnight Short Story (2011)
  • Misery Bay (2011)
  • Die a Stranger (2012)
  • Let It Burn (2013)

Serie Nick Mason[modifica | modifica wikitesto]

  • The Second Life of Nick Mason (2016)
  • Exit Strategy (A Nick Mason Novel) (2017)

Altri romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN27352806 · ISNI (EN0000 0001 1753 7654 · LCCN (ENno2005086086 · GND (DE122520084 · BNF (FRcb15063624g (data) · NDL (ENJA00805774 · WorldCat Identities (ENno2005-086086