Stemma dell'Abruzzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stemma della Regione Abruzzo

Lo stemma della Regione Abruzzo è stato ufficializzato con la legge regionale n. 26 del 22 luglio 1986.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma è rappresentato da uno scudo sannitico, con bordatura color oro, su cui sono applicate tre fasce trasversali (interrato in sbarra secondo l'araldica) di diversi colori:

  • bianco, in alto a sinistra, a rappresentare le montagne innevate, che rappresentano ben il 65,1% dell'intero territorio abruzzese, e comprendono le prime due vette dell'Appennino per altezza, ossia il Corno Grande nel massiccio del Gran Sasso d'Italia e il Monte Amaro nel massiccio della Majella;
  • verde, al centro, a rappresentare la fascia collinare, che rappresenta il 34,9% dell'intero territorio abruzzese, e i boschi, che adornano i numerosi parchi abruzzesi, tra cui si individuano tre parchi nazionali;
  • azzurro, in basso a destra, a rappresentare il mare Adriatico su cui l'Abruzzo si affaccia con oltre 130 km di coste.

Da notare che i tre colori sono disposti nell'ordine che dalla montagna porta al mare.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Abruzzo Portale Abruzzo: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Abruzzo