Emblema del Giappone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Stemma del Giappone)
日本の国章
Emblema del giappone
日本の国章Emblema del giappone
Proporzioni1:1
Simbolo FIAVSimbolo vessillologico
Colorioro
Usoemblema nazionale
Tipologiastemma
Adozionedurante l'impero Go-Toba
NazioneGiappone Giappone
Altre bandiere ufficiali
Stendardo dell'imperatore del Giapponebandiera Stendardo dell'imperatore del Giappone Simbolo vessillologico Bandiera normale o bandiera di diritto 2:3
Stendardo del reggente del Giapponebandiera Stendardo del reggente del Giappone Simbolo vessillologico Bandiera normale o bandiera di diritto 2:3
Stendardo dell'imperatrice del Giapponebandiera Stendardo dell'imperatrice del Giappone Simbolo vessillologico Bandiera normale o bandiera di diritto 1:2
Stendardo del principe ereditario al trono del Giapponebandiera Stendardo del principe ereditario al trono del Giappone Simbolo vessillologico Bandiera normale o bandiera di diritto 2:3
Stendardo della principessa ereditaria al trono del Giapponebandiera Stendardo della principessa ereditaria al trono del Giappone Simbolo vessillologico Bandiera normale o bandiera di diritto 1:2
Stendardo degli altri membri della famiglia imperiale del Giapponebandiera Stendardo degli altri membri della famiglia imperiale del Giappone Simbolo vessillologico Bandiera normale o bandiera di diritto 2:3
Simbolo degli uffici del governo giapponesebandiera Simbolo degli uffici del governo giapponese Simbolo vessillologico Bandiera normale o bandiera di diritto 1:1
Fotografia
Kikunogomonshou.jpg
porta del santuario Yasukuni con crisantemo dorato

L'emblema del Giappone (日本の国章) è un mon utilizzato dalla famiglia imperiale del Giappone.

Sotto la costituzione Meiji, a nessuno era concesso utilizzare l'emblema, eccezione fatta per l'imperatore del Giappone.

L'emblema è costituito da un crisantemo stilizzato di 16 petali di colore dorato, accompagnati per 16 altri petali posteriori dello stesso colore. Il primo ad utilizzare tale emblema fu l'imperatore Go-Toba (1180-1239).

Altre versioni dell'emblema sono un crisantemo stilizzato di 14 petali (per gli altri membri della famiglia imperiale del Giappone) e un crisantemo stilizzato di 16 petali senza i petali posteriori (per gli uffici del governo del Giappone).

Riprendendo una tradizione storica risalente a Nichiren, ripresa dopo il periodo Meiji, l'emblema è riportato anche sulle vesti liturgiche dei monaci buddhisti della Nichiren-shu in tutto il mondo.

Stemmi dei rami cadetti della famiglia imperiale[modifica | modifica wikitesto]

Ramo della famiglia imperiale Nome giapponese Immagine
Arisugawa Miya 有栖川宮 Arisugawa no miya.png
Takamtsuno Miya 高松宮 Takamatsu no miya.png
Mikasa Miya 三笠宮 Japanese Crest of Mikasa no miya.svg
Hitachi Miya 常陸宮 Japanese Crest of Hitachi no miya.svg
Takamado Miya 高円宮 Japanese Crest of Takamado no miya.svg
Katsura Miya 桂宮 Japanese Crest of Katura no miya Yosihito.svg
Akishino Miya 秋篠宮 Japanese Crest of Akisino no miya.svg

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]