Stefano V d'Ungheria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moneta raffigurante Stefano V

Stefano V (Buda, 1239 circa – 6 agosto 1272) fu re d'Ungheria dal 1270 al 1272.

Era figlio di Béla IV e di Maria Laskarina (circa 1206 - 1270).[1]

Il suo breve regno fu assediato da considerevoli sconvolgimenti. Incapace di tenere i nobili sotto controllo, non riuscì a contrapporsi ai monarchi stranieri alleati contro di lui.

Stefano combatté contro Ottocaro II Premysl di Boemia e morì improvvisamente dopo che i Boemi avevano rapito suo figlio, il futuro re Ladislao IV, per ricattarlo.

Matrimonio e figli[modifica | modifica sorgente]

Stefano V sposò, verso il 1253 Elisabetta dei Cumani (1240 - dopo il 1290), figlia del capotribù dei Cumani, dalla quale ebbe:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Maria Laskarina era figlia dell'imperatore di Bisanzio, Teodoro I Laskaris e della di lui prima consorte Anna Comnena Angelina.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Nicola Asztalos, Alessandro Pethö, Storia dell'Ungheria, Milano, Genio, 1937

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Successioni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re d'Ungheria Successore Coat of arms of Hungary.png
Béla IV 1270 - 1272 Ladislao IV
Predecessore Re di Croazia, Dalmazia e Slavonia Successore
Béla III 1270 - 1272 Ladislao III

Controllo di autorità VIAF: 262217458

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie