Stefano Simoncelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stefano Simoncelli
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 80 kg
Scherma Fencing pictogram.svg
Specialità Fioretto
Società Carabinieri
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Montréal 1976 Fioretto sq.
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Budapest 1975 Fioretto sq.
Statistiche aggiornate al 2 luglio 2009

Stefano Simoncelli (Grottaferrata, 12 novembre 1946Roma, 20 marzo 2013) è stato uno schermidore e dirigente sportivo italiano, vincitore di una medaglia d'argento nella scherma ai Giochi olimpici.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a tirare di scherma a Frascati, nella palestra aperta dal padre Cesare. Ottiene il miglior risultato personale alle Olimpiadi di Montreal, nel 1976, dove conquista il secondo posto sul podio con la squadra di Fioretto.

Rimane nel mondo della scherma come dirigente. È stato vice presidente della Federazione Italiana Scherma e direttore tecnico del Frascati Scherma. I figli Luca e Marta proseguono l'attività agonistica, con risultati in campo nazionale e mondiale.

È morto a Roma il 20 marzo 2013 all'età di 66 anni dopo una lunga malattia[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]