Stearina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stearina
Stearin.png
Stearin krystalický.JPG
Nome IUPAC
1,3-Di(octadecanoilossi)propan-2-il octadecanoato
Nomi alternativi
tristearina, glicerolo tristearato, tristearato di glicerile
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C57H110O6
Massa molecolare (u) 891,48
Numero CAS 555-43-1
PubChem 11146
SMILES CCCCCCCCCCCCCCCCCC(=O)OCC(COC(=O)CCCCCCCCCCCCCCCCC)OC(=O)CCCCCCCCCCCCCCCCC
Indicazioni di sicurezza
Frasi H ---
Consigli P --- [1]

La stearina o tristearina è un trigliceride derivante dalla condensazione di tre molecole di acido stearico con il glicerolo. Si cominciò a usarla dal 1818, per la preparazione di candele, nell'apprettatura di tessuti e per la preparazione di unguenti. È una sostanza biodegradabile non solubile in acqua.

La sua formula chimica è C3H5(C18H35O2)3 (o semplicemente C57H110O6).

Come altri trigliceridi presenta una cristallizzazione polimorfica[2]. A diversi sistemi cristallini corrispondono diverse temperature di fusione[3]:

Mescolata a idrossido di sodio, si usa per la preparazione del sapone; la reazione di idrolisi basica forma glicerina e stearato di sodio:

C3H5(C18H35O2)3 + 3 NaOH → C3H5(OH)3 + 3 C18H35COONa

Viene anche usata come decapante quando si devono effettuare saldature a stagno.

Stearina commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Viene chiamata stearina nel mercato degli oli e materie grasse la frazione solida a temperatura ambiente di oli e grassi. Non è una tristearina pura, ma una miscela di trigliceridi ad alto punto di fusione. La più diffusa è la stearina dell'olio di palma composta tipicamente da trigliceridi POP e PPP[4]. La temperatura di fusione della stearina dell'olio di palma va da 46,6 a 53,8 °C ed è inferiore a quella della tristearina.

Nella produzione della maggioranza delle candele, cosiddette steariche, da ormai molto tempo l'utilizzo di tristearina o stearine commerciali è stato soppiantato da paraffine e cere di derivazione petrolifera.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia