Stazione meteorologica di Genova-Sestri Ponente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Genova-Sestri Ponente
Stato Italia Italia
Regione Liguria Liguria
Provincia Genova Genova
Comune Genova Genova
Altitudine m s.l.m.
Codice WMO 16120
Codice ICAO LIMJ
Gestore ENAV
T. media gennaio CLINO 8,0 °C
T. media luglio CLINO 23,9 °C
T. media annua CLINO 15,2 °C
T. max. assoluta 38,5 °C
T. min. assoluta -6,8 °C
Prec. medie annue CLINO 1.072,2 mm
Coordinate 44°24′43″N 8°50′48.67″E / 44.411944°N 8.846853°E44.411944; 8.846853Coordinate: 44°24′43″N 8°50′48.67″E / 44.411944°N 8.846853°E44.411944; 8.846853
Mappa di localizzazione: Italia
Genova-Sestri Ponente
Genova-Sestri Ponente

La stazione meteorologica di Genova-Sestri Ponente è la stazione meteorologica di riferimento per il Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare e per l'Organizzazione Mondiale della Meteorologia, relativa alla località di Sestri Ponente e all'area litoranea occidentale della città di Genova.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Veduta panoramica da nord dell'area di ubicazione della stazione meteorologica

La stazione meteorologica, gestita dall'ENAV a partire dagli anni novanta, si trova nell'Italia nord-occidentale, in Liguria, nel comune di Genova, in località Sestri Ponente, presso l'area aeroportuale di Sestri Ponente, a 3 metri s.l.m. e alle coordinate geografiche 44°24′43″N 8°50′48.67″E / 44.411944°N 8.846853°E44.411944; 8.846853.

Storicamente la prima stazione meteorologica che effettuava rilevazioni per il Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare era ubicata tra il 1926 e il 1931 su un battello situato tra la centrale termoelettrica e Ponte San Giorgio.

Tra il 1931 e il 1934 la sede venne spostata nell'area di Montenero.

Dal 1934 al novembre 1955 la stazione meteorologica ebbe sede presso l'idroscalo di Sampierdarena, inizialmente su un battello galleggiante, ma rimanendo inattiva tra il settembre 1943 e il giugno 1945 a causa delle vicende della seconda guerra mondiale.

Infine, tra il novembre 1955 e l'ottobre 1962, la stazione risultava ubicata nell'area di San Martino, prima del suo definitivo spostamento nell'area dell'aeroporto che venne appunto inaugurato nel 1962.

Medie climatiche ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Dati climatologici 1971-2000[modifica | modifica wikitesto]

In base alle medie climatiche del trentennio 1971-2000, le più recenti in uso, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, è di +8,5 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, è di +24,4 °C; mediamente si contano 3 giorni di gelo all'anno e 9 giorni annui con temperatura massima uguale o superiore ai 30 °C. Nel trentennio esaminato, i valori estremi di temperatura sono i +35,4 °C del luglio 1971 e dell'agosto 1990 (valore però inferiore ai +37,8 °C registrati nel luglio 1952) e i -6,8 °C del gennaio 1985.

Le precipitazioni medie annue si attestano a 1.079 mm, mediamente distribuite in 77 giorni, con minimo relativo in estate, picco massimo in autunno e massimo secondario in inverno per gli accumuli totali stagionali.

L'umidità relativa media annua fa registrare il valore di 68,3% con minimo di 63% a febbraio e massimo di 74% a maggio; mediamente si contano zero giorni all'anno con episodi nebbiosi.

Di seguito è riportata la tabella con le medie climatiche e i valori massimi e minimi assoluti registrati nel trentennio 1971-2000 e pubblicati nell'Atlante Climatico d'Italia del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare relativo al medesimo trentennio.[1]

Genova-Sestri Ponente
(1971-2000)
Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic InvPriEst Aut
T. max. mediaC) 11,512,214,616,820,523,927,327,724,420,015,112,512,117,326,319,818,9
T. min. mediaC) 5,56,08,210,514,217,620,921,017,913,89,26,56,011,019,813,612,6
T. max. assolutaC) 20,3
(1983)
22,5
(1998)
23,5
(1997)
28,2
(1997)
32,3
(1975)
34,0
(1987)
35,4
(1971)
35,4
(1990)
32,9
(1982)
27,5
(1997)
21,6
(1984)
20,8
(1979)
22,532,335,432,935,4
T. min. assolutaC) −6,8
(1985)
−5,0
(1986)
−3,6
(1971)
4,0
(1991)
6,6
(1991)
9,7
(1986)
14,2
(1978)
11,9
(1972)
10,2
(1972)
5,3
(1979)
1,1
(1985)
−3,6
(1996)
−6,8−3,69,71,1−6,8
Giorni di calura (Tmax ≥ 30 °C) 00000045000000909
Giorni di gelo (Tmin ≤ 0 °C) 21000000000030003
Precipitazioni (mm) 101,874,081,788,072,458,224,269,3136,4171,3108,893,1268,9242,1151,7416,51 079,2
Giorni di pioggia 8678753568772122132177
Giorni di nebbia 00000000000000000
Umidità relativa media (%) 6563657174737070696966646470716868,3

Dati climatologici 1961-1990[modifica | modifica wikitesto]

In base alla media trentennale di riferimento 1961-1990, ancora in uso per l'Organizzazione meteorologica mondiale e definita Climate Normal (CLINO) ed effettivamente elaborata a partire dall'ottobre 1962, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta attorno ai +8 °C; quella del mese più caldo, luglio, è di +23,9 °C; si contano, mediamente, appena 4 giorni di gelo all'anno. L'escursione termica è mediamente molto contenuta, attorno ai 6 gradi di differenza tra temperatura minima e massima; tende ad essere maggiore, soprattutto in primavera ed estate, in caso di vento di tramontana o grecale, che fa aumentare i valori massimi giornalieri. Nel medesimo trentennio, la temperatura minima assoluta ha toccato i -6,8 °C nel gennaio 1985 (media delle minime assolute annue di -1,5 °C), mentre la massima assoluta ha fatto registrare i +35,4 °C nel luglio 1971 e nell'agosto 1990 (media delle massime assolute annue di +33,2 °C).

La nuvolosità media annua si attesta a 4,1 okta giornalieri, con minimo a luglio di 3 okta e massimo di 4,7 okta giornalieri ad aprile.

Le precipitazioni medie annue, abbondanti, sono superiori ai 1000 mm ma distribuite mediamente in 79 giorni (eventi generalmente di moderata o forte intensità), con minimo relativo in estate e picco molto accentuato in autunno e massimi secondari in inverno e primavera.

L'umidità relativa media annua fa registrare il valore di 65,8%, con minimi a gennaio e a marzo del 61& e massimi del 71% a maggio e a giugno.

L'eliofania assoluta media annua si attesta a 6,1 ore giornaliere, con massimo in luglio di 9,5 ore giornaliere e minimo di 3,6 ore giornaliere in dicembre.

Il vento fa registrare una velocità media annua di 4,9 m/s, con minimo di 3,8 m/s a luglio e massimi di 6 m/s a dicembre e a gennaio; le direzione prevalente è quella di grecale per quasi tutto l'anno, fatta eccezione per il mese di giugno quando tende a predominare lo scirocco (nei mesi estivi avviene comunque generalmente la rotazione a brezza di mare nelle ore più calde della giornata).[2][3][4][5][6]

Genova-Sestri Ponente
(1961-1990)
Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic InvPriEst Aut
T. max. mediaC) 10,911,814,216,820,523,927,227,224,320,315,112,011,617,226,119,918,7
T. min. mediaC) 5,05,77,910,614,117,520,620,517,714,09,36,15,610,919,513,712,4
T. max. assolutaC) 20,3
(1983)
20,4
(1990)
22,8
(1990)
28,2
(1966)
32,3
(1975)
34,0
(1987)
35,4
(1971)
35,4
(1990)
32,9
(1982)
27,2
(1970)
22,0
(1962)
20,8
(1979)
20,832,335,432,935,4
T. min. assolutaC) −6,8
(1985)
−5,0
(1986)
−3,6
(1971)
4,0
(1970)
7,2
(1979)
9,7
(1986)
13,9
(1966)
11,9
(1972)
10,2
(1972)
5,3
(1979)
1,1
(1985)
−2,0
(1968)
−6,8−3,69,71,1−6,8
Giorni di gelo (Tmin ≤ 0 °C) 21000000000140004
Nuvolosità (okta al giorno) 4,34,34,44,74,54,13,03,33,63,84,54,24,34,53,54,04,1
Precipitazioni (mm) 106,495,1105,885,375,653,226,880,898,6153,0110,581,1282,6266,7160,8362,11 072,2
Giorni di pioggia 7788753668862023142279
Umidità relativa media (%) 61636170717167666666646462,767,36865,365,8
Eliofania assoluta (ore al giorno) 3,84,55,16,47,18,29,58,66,75,63,73,64,06,28,85,36,1
Radiazione solare globale media (centesimi di MJ/) 5027821 1581 6481 9852 2472 3562 0131 4949915754381 7224 7916 6163 06016 189
Vento (direzione-m/s) NE
6,0
NE
5,7
NE
5,0
NE
4,7
NE
4,2
SE
3,9
NE
3,8
NE
4,0
NE
4,4
NE
5,3
NE
5,7
NE
6,0
5,94,63,95,14,9

Valori estremi[modifica | modifica wikitesto]

Temperature estreme mensili dal 1946 ad oggi[modifica | modifica wikitesto]

Nella tabella sottostante sono riportati i valori delle temperature estreme mensili registrate presso la stazione meteorologica dal 1946 ad oggi. Nel periodo esaminato, la temperatura minima assoluta ha toccato i -7,2 °C nel febbraio 1929, mentre la massima assoluta ha raggiunto i +38,5 °C nell'agosto 2015.

I dati attuali sono infatti rilevati nell'area aeroportuale, dove la stazione meteorologica ha sede dall'ottobre 1962; precedentemente, i dati erano originariamente rilevati su un battello collocato nell'area tra Ponte San Giorgio e la centrale termoelettrica; all'inizio degli anni Trenta la stazione venne spostata prima nella zona di via Montenero e poi presso l'idroscalo di Sampierdarena, dove rimase in funzione tra il 1934 e il novembre 1955; infine, tra il novembre 1955 e l'ottobre 1962 l'ubicazione fu spostata nell'area di San Martino, per poi divenire definitivamente quella dell'aeroporto di Sestri.[7][8][9][10]

Genova AM/ENAV
(1928-2018)
Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic InvPriEst Aut
T. max. assolutaC) 20,3
(1983)
22,5
(1998)
24,7
(2002)
28,2
(1966)
33,1
(1953)
35,6
(2017)
37,8
(1952)
38,5
(2015)
36,0
(1949)
29,4
(2011)
23,4
(1947)
21,2
(2016)
22,533,138,536,038,5
T. min. assolutaC) −6,8
(1985)
−7,2
(1929)
−3,6
(1971)
2,8
(1931)
6,6
(1991)
9,7
(1986)
12,2
(1938)
10,7
(2006)
9,0
(2007)
3,8
(1946)
1,1
(1985)
−5,0
(1939)
−7,2−3,69,71,1−7,2

Nella tabella sottostante sono invece indicate le temperature estreme mensili registrate nell'attuale ubicazione aeroportuale dal 1962 in poi. La temperatura massima assoluta in questo caso è stata di +38,5 °C ed è stata registrata nell'agosto 2015, mentre la minima assoluta resta quella di -6,8 °C del gennaio 1985.

Genova-Sestri Ponente
(1962-2018)
Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic InvPriEst Aut
T. max. assolutaC) 20,3
(1983)
22,5
(1998)
24,7
(2002)
28,8
(2018)
32,3
(1975)
35,6
(2017)
35,6
(2010)
38,5
(2015)
33,8
(2016)
29,4
(2011)
22,9
(2004)
21,2
(2016)
22,532,338,533,838,5
T. min. assolutaC) −6,8
(1985)
−5,0
(1986)
−3,6
(1971)
4,0
(1991)
6,6
(1991)
9,7
(1986)
12,7
(2016)
10,7
(2006)
9,0
(2007)
5,0
(2007)
1,1
(1985)
−3,6
(1996)
−6,8−3,69,71,1−6,8

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://clima.meteoam.it/AtlanteClimatico/pdf/%28120%29Genova%20Sestri.pdf Tabelle climatiche 1971-2000 della stazione meteorologica di Genova-Sestri Ponente dall'Atlante Climatico 1971-2000 del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare
  2. ^ http://www.meteoam.it Tabelle e grafici climatici
  3. ^ http://www.scia.sinanet.apat.it/sciaweb/scia_valori_tabelle.html Tabelle climatiche 1961-1990 del Sistema nazionale di raccolta, elaborazione e diffusione di dati Climatologici di Interesse Ambientale dell'APAT
  4. ^ http://www.wunderground.com/global/IY.html Medie climatiche 1961-1990
  5. ^ http://www.eurometeo.com/italian/climate Dati climatologici medi
  6. ^ Tabella climatica mensile e annuale (TXT), in Archivio climatico DBT, ENEA.
  7. ^ Genova Sampierdarena: record mensili dal 1934 al 1955 e successive note
  8. ^ Genova Sestri: record mensili dal 1962
  9. ^ Global Summary Of the Day (GSOD) Selection: Italy, Genova-Sestri
  10. ^ Ministero della Difesa – Aeronautica, Ispettorato delle Telecomunicazioni e dell'Assistenza al Volo (Servizio Meteorologico). Fisionomia climatica delle principali località italiane (decennio 1946-1955). Roma, 1961.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]