Stazione meteorologica di Cremona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cremona
Stato Italia Italia
Regione Lombardia Lombardia
Provincia Cremona Cremona
Comune Cremona Cremona
Altitudine 50 m s.l.m.
Codice WMO non assegnato
T. media gennaio 1,7 °C
T. media luglio 24,3 °C
T. media annua 13,2 °C
Prec. medie annue 760 mm
Coordinate 45°08′06.25″N 10°01′42.07″E / 45.135069°N 10.028353°E45.135069; 10.028353Coordinate: 45°08′06.25″N 10°01′42.07″E / 45.135069°N 10.028353°E45.135069; 10.028353
Mappa di localizzazione: Italia
Cremona
Cremona

La stazione meteorologica di Cremona è la stazione meteorologica di riferimento relativa alla città di Cremona.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione meteorologica venne attivata nel 1882 a seguito dell'istituzione dell'osservatorio meteorologico di Cremona da parte del professore Guglielmo Calderoni. La sede originaria dell'osservatorio era presso il Regio Liceo Scientifico. I dati termopluviometrici registrati dalla stazione meteorologica vennero forniti all'Ufficio Centrale di Meteorologia per la loro pubblicazione nei corrispondenti annali. Dal 15 gennaio 1938 la sede dell'osservatorio è divenuta la Regia Scuola Tecnica Industriale.

Nel corso del Novecento la stazione meteorologica ha fornito i dati termopluviometrici registrati anche al Ministero dei lavori pubblici per la loro pubblicazione negli annali idrologici del Compartimento di Parma fino al 1989; in seguito, la stazione meteorologica è entrata a far parte della rete di stazioni regionali dell'ARPA Lombardia, pur proseguendo il rilevamento dei dati nell'autonomia dell'osservatorio meteorologico.

Il 26 maggio 2012 si è tenuto un convegno in occasione del 130º anniversario della fondazione dell'osservatorio meteorologico.[1]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La stazione meteorologica, di tipo automatico DCP, si trova nell'Italia nord-occidentale, in Lombardia, nel comune di Cremona, presso l'Istituto di Istruzione Superiore "Ala Ponzone Cimino", a 50 metri s.l.m. e alle coordinate geografiche 45°08′06.25″N 10°01′42.07″E / 45.135069°N 10.028353°E45.135069; 10.028353.

Dati climatologici 1961-1990[modifica | modifica wikitesto]

In base alla media trentennale di riferimento 1961-1990, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta a +1,7 °C; quella del mese più caldo, luglio, è di +24,3 °C.

La temperatura più bassa registrata dal 1945 a oggi è stata di -17.8C nel febbraio 1956 e la più alta di 39.8C nel luglio 1952.

Le precipitazioni medie annue si aggirano sui 750 mm, mediamente distribuite in 76 giorni, con un picco in autunno e minimi relativi in inverno ed estate[2].

CREMONA
(1961-1990)
Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic InvPriEst Aut
T. max. mediaC) 4,37,312,717,422,426,929,327,924,017,310,25,35,617,528,017,217,1
T. min. mediaC) −1,01,04,98,613,016,819,218,115,59,94,60,10,08,818,010,09,2
Precipitazioni (mm) 645161616860466453918655170190170230760
Giorni di pioggia 7677865547861922161976

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]