Stazione di Vezzano Ligure

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vezzano Ligure
già Vezzano
stazione ferroviaria
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàVezzano Ligure
Coordinate44°07′38.33″N 9°53′21.61″E / 44.127313°N 9.889337°E44.127313; 9.889337Coordinate: 44°07′38.33″N 9°53′21.61″E / 44.127313°N 9.889337°E44.127313; 9.889337
LineeGenova-Pisa
Pontremolese
La Spezia Marittima-Vezzano
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante, di diramazione
Stato attualeIn uso
Attivazione1892
Binari4

La stazione di Vezzano Ligure è una stazione ferroviaria posta alla diramazione delle linee Genova-Pisa e Pontremolese sita nel territorio comunale di Vezzano Ligure, in frazione Prati.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante la linea Genova-Pisa fosse stata aperta già nel 1864[1], la stazione di Vezzano venne attivata solo il 2 gennaio 1892, in sostituzione del preesistente Casello n. 88 (progressiva chilometrica 7+566 da La Spezia Centrale)[2], come punto di diramazione della nuova ferrovia Pontremolese.

All'estremità opposta, il raddoppio della linea proveniente da Sarzana venne inaugurato il 1º aprile 1911[2].

Un significativo ampliamento della stazione avvenne negli anni ottanta, con la costruzione dell'itinerario che consente l'instradamento dei treni merci da La Spezia Migliarina e La Spezia Marittima e che portarono a 4 i binari presenti sul piazzale di stazione. L'intervento comportò la costruzione di un terzo binario di linea della lunghezza di circa 4,8 km tra le stazioni di La Spezia Migliarina e Vezzano Ligure; finalizzato a rendere indipendenti i traffici della direttrice Tirrenica da quelli della linea Pontremolese e da quelli originati dall'attività portuale di La Spezia[3].

Strutture ed impianti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione di Vezzano Ligure era raccordata fino alla fine degli anni novanta con un impianto militare dedicato allo svuotamento e pulizia di carri cisterna per il trasporto di carburanti ubicato in prossimità della radice ovest.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione dispone di:

  • Biglietteria Biglietteria automatica

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è servita dalle relazioni regionali Trenitalia svolte nell'ambito dei contratti di servizio stipulati con la Regione Liguria e con la Regione Toscana, questi ultimi denominati anche "Memorario".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ufficio Centrale di Statistica delle Ferrovie dello Stato, Prospetto cronologico dei tratti di ferrovia aperti all'esercizio dal 1839 al 31 dicembre 1926, in Trenidicarta.it, Alessandro Tuzza, 1927. URL consultato il 30 giugno 2009.
  2. ^ a b Adriano Betti Carboncini, La ferrovia ligure, in I treni, nn. 126 e 127, maggio-giugno 1992.
  3. ^ Tirreno-Brennero - I progetti - Ferrovia Pontremolese URL visitato nel giugno 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Strade Ferrate del Mediterraneo, Album dei Piani Generali delle stazioni, fermate, cave, cantieri, officine e diramazioni a Stabilimenti privati alla data 1º gennaio 1894, Tip. Lit. Direz. Gen. Ferr. Mediterraneo, Milano, 1895. Tavola 134. Stazione di Arcola, stazione di Vezzano, stazione di Valdellora.