Stazione di Venezia Mestre Porta Ovest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Venezia Mestre Porta Ovest
stazione ferroviaria
Venezia Mestre Porta Ovest staz ferr pensiline.jpg
Vista d'insieme
Localizzazione
StatoItalia Italia
Coordinate45°27′50.33″N 12°10′47.06″E / 45.46398°N 12.179738°E45.46398; 12.179738Coordinate: 45°27′50.33″N 12°10′47.06″E / 45.46398°N 12.179738°E45.46398; 12.179738
LineeAdria-Mestre
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante
Stato attualeIn uso
Attivazione2008

La stazione di Venezia Mestre Porta Ovest è una stazione ferroviaria di superficie, posta sulla linea Adria-Mestre. Si trova nei pressi di Oriago di Mira, a poca distanza dall'omologo casello autostradale di Mira-Oriago.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La fermata di Venezia Mestre Porta Ovest venne attivata il 25 febbraio 2008, nell'ambito dei lavori di potenziamento infrastrutturale propedeutici all'istituzione del Sistema Ferroviario Metropolitano Regionale.[senza fonte]

Venne trasformata in stazione il 5 novembre 2012[1].

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è dotata di 2 binari e sottopassaggio pedonale accessibile ai portatori di handicap.

È stata costruita con tutti i criteri relativi al servizio metropolitano: parcheggio di scambio, pensilina caratteristica, accessibilità per i portatori di handicap, marciapiedi alti 55 centimetri sul piano del ferro.

In vista del progetto SFMR è stata elettrificata la linea ferroviaria limitatamente al tratto Mestre-Mira Buse.[2]

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

I treni che effettuano servizio presso la fermata sono i medesimi della flotta di Sistemi Territoriali: elettrotreni a 4 casse ETR 340 (tipo FLIRT) e automotrici diesel ALn 668.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione dispone dei seguenti servizi:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Porta Ovest diventa stazione, in "I Treni" n. 355 (gennaio 2013), p. 8
  2. ^ FOL News - L'SFMR Veneto parte da Mira Buse

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]