Stazione di Terracina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Terracina
stazione ferroviaria
Localizzazione
Stato Italia Italia
Località Terracina
Coordinate 41°17′51.19″N 13°14′30.5″E / 41.297554°N 13.241806°E41.297554; 13.241806Coordinate: 41°17′51.19″N 13°14′30.5″E / 41.297554°N 13.241806°E41.297554; 13.241806
Linee Velletri-Terracina
Caratteristiche
Tipo Fermata in superficie, di testa
Stato attuale Senza traffico
Attivazione 1892
Binari 1 passante in servizio
4 scalo + 1 merci scollegati
Interscambi Autobus urbani ed extraurbani
Mappa di localizzazione

La stazione di Terracina è una fermata ferroviaria posta sulla antica ferrovia Velletri-Terracina, in gran parte dismessa.

La fermata è il terminale di una linea secondaria che parte dalla stazione di Priverno-Fossanova (posta sulla tratta principale Roma-Formia-Napoli) e giunge a Terracina dopo circa 20 km.

Aperta nel 1892, in occasione dell'apertura del tronco originario, alla fine degli anni settanta vide l'elettrificazione della linea e il traffico passeggeri era abbastanza sostenuto. In seguito alla diminuzione dei treni, successivamente, il traffico passeggeri si ridusse fortemente. Negli anni novanta, in seguito alle ripetute richieste dei pendolari locali, il traffico riprese.

Dal 21 settembre 2012 tale stazione viene sospesa per via di una frana tra le località di Frasso e La Fiora[1]. Alcune associazioni di consumatori temono che questo evento possa costituire la scusa per la definitiva chiusura della tratta[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]