Stazione di Sirkeci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sirkeci
Sirkeci Garı
stazione ferroviaria
Bahnhofsfront-Istanbul-Sirkeci retouched.jpg
La facciata originale della stazione
Localizzazione
StatoTurchia Turchia
LocalitàIstanbul
Coordinate41°00′54″N 28°58′38″E / 41.015°N 28.977222°E41.015; 28.977222Coordinate: 41°00′54″N 28°58′38″E / 41.015°N 28.977222°E41.015; 28.977222
LineeIstanbul–Pythio
Istanbul-Sofia
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, di testa
Stato attualeDismessa
Attivazione1890
Soppressione2013
Binari4
InterscambiTram di Istanbul
DintorniMoschea Nuova
Musei archeologici di Istanbul
Parco di Gülhane
NoteAdibita a centro commerciale

La stazione di Sirkeci (in turco: Sirkeci Garı) è stata il principale scalo ferroviario di Istanbul e si trova nella parte europea della città, nel quartiere di Sirkeci, parte del distretto di Fatih.

I treni internazionali, nazionali e regionali diretti verso partono da questa stazione, che fu inaugurata nel 1890 come capolinea dell'Orient Express sotto il sultanato di Abdul Aziz.

La stazione, gestita dalle Ferrovie turche, è il nodo terminale delle linee che collegano la Turchia all'Europa; le due linee principali collegano Istanbul a Salonicco in Grecia ed a Bucarest in Romania. Inoltre era il terminale della linea Sirkeci-Halkalı che collega la penisola storica al sobborgo di Halkalı lungo la costa europea del mar di Marmara. Dal 2013 la stazione è stata soppressa a seguito della realizzazione del progetto Marmaray, che comprende le due linee ferroviarie suburbane già esistenti in Europa e in Asia rimodernate e unite da un tunnel ferroviario sottomarino che attraversando il Bosforo collega la parte asiatica a quella europea di Istanbul: al suo posto a Sirkeci è stata realizzata una stazione sotterranea, mentre la stazione odierna diventerà un centro commerciale.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN299268179 · WorldCat Identities (EN299268179